,,
Virgilio Sport SPORT

Juve in emergenza: le parole di Pirlo su Cristiano Ronaldo e Dybala

Il tecnico bianconero si ritrova con gli uomini contati in difesa.

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo vuole chiudere il discorso qualificazione in Champions League in occasione della partita contro il Ferencvaros in programma martedì sera: “Dobbiamo chiudere la qualificazione domani anche per dare un po’ di respiro a qualche giocatore per le rotazioni in futuro. Dobbiamo restare concentrati per non mandare a monte quanto fatto fino ad ora“, ha dichiarato l’allenatore bianconero in conferenza stampa.

I bianconeri si ritrovano con gli uomini contati in difesa dopo l’infortunio di Demiral: contro gli ungheresi il reparto arretrato è praticamente obbligato. “Sicuramente dietro son rimasti in quattro e giocheranno loro quattro con Danilo centrale (insieme a De Ligt ndr) e Alex Sandro terzino sinistro”.

Le condizioni di Paulo Dybala, che giocherà titolare al netto di sorprese: “Sta ritrovando la giusta condizione. Ci vuole tempo. Sta meglio, è pronto. Si è allenato con continuità durante la sosta a parte i primi giorni sotto antibiotici. Si è mosso meglio, ha ritrovato forza nelle gambe e vedremo se schierarlo dall’inizio”.

C’è chi ipotizza un possibile tridente con Cristiano Ronaldo e Morata: “Ci stiamo pensando dall’inizio però non li abbiamo mai avuti più di tanto tutti a disposizione per vari infortuni. Ora diamo un’ossatura alla squadra e poi vediamo se cambiare qualcosa“.

Sempre su CR7: “Con lui mi comporto come con gli altri, io sono fatto così. Tratto lui che un campione come tratto Frabotta e Portanova che sono due ragazzi. Questo è stato da sempre il mio modo di fare”.

La crescita di Bernardeschi, spesso criticato: “Bernardeschi ha fatto una grande partita sia col Cagliari che in Nazionale. Adesso sta bene mentalmente che era la cosa più importante ed è possibile che domani abbia un’altra occasione da titolare”.

OMNISPORT | 23-11-2020 15:25

Juve in emergenza: le parole di Pirlo su Cristiano Ronaldo e Dybala Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...