,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, la frecciata di Ziliani: "Tutta colpa del Pallone d'oro"

Scatenato contro la Juve il giornalista e scrittore se la prende con un protagonista mancato della gara di ieri in Champions

Mai tenero con la Juventus, il giornalista e scrittore Paolo Ziliani non ha perso tempo a pungere la squadra bianconera dopo la prestazione scialba e opaca di ieri sera, nonostante la vittoria, strappata nel recupero, grazie al colpo di testa di Morata dopo il pareggio di Ronaldo nel primo tempo con il Ferencvaros. Ziliani ha punto la Juve in uno dei punti più deboli in questo momento del team di Pirlo, vale a dire Paulo Dybala.

Juve scialba, Ziliani se la prende con Dybala

Anche ieri anonimo nonostante maglia da titolare e fascia di capitano. Paulo Dybala non riesce proprio a riprendersi la Juventus dopo l’infortunio della scorsa estate, proprio nell’ultima gara col Lione che sancì l’eliminazione dalla Champions e la cacciata di Sarri. Una involuzione, dopo una stagione da protagonista, che diventa più marcata con le polemiche per il rinnovo di un contratto in scadenza a cifre, chieste dall’entourage del La Joya, fuori mercato.

Ziliani ha voluto dedicare più di un tweet alla prestazione scialba della Juve partendo proprio dall’ennesima partita incolore dell’argentino: “Forse il fatto che quest’anno non diano il Pallone d’Oro lo ha un po’ demotivato. Vabbè”. E a corredo ha postato uno screenshot di un titolo di giornale “Messi chi? Il marziano è Dybala” uscito dopo la doppietta che La Joya fece al Barcellona nell’andata dei quarti di finale della Champions 2017.

Ziliani ha poi rincarato la dose sulla Juve di Pirlo: “Riassumendo. La Juventus è stata sorteggiata in un girone a due squadre. Ha giocato una partita (a Torino) ed è stata travolta. L’8 dicembre, a Barcellona, il ritorno”. E ancora snocciolando delle statistiche oggettive e soggettive sempre in maniera provocatoria sui bianconeri in Champions: “Giocate: 4, Vinte: 3, Pareggiate: 0, Perse: 1, Rivali seri incontrati: 1, Battuti: 0, Batoste da rivali seri: 1, Calcio liquido: sempre, Giocatori tolti dalla comfort-zone: 11, Schemi destrutturati: tutti, Elogi dai media: totali e trasversali”.

Provocazioni Ziliani, la reazione social

Juventini e antijuventini si danno ovviamente la staffetta nei commenti sotto i tweet di Ziliani: “Solo la Juve di Delneri giocava peggio di questa” scrive un milanista; “in un campionato regolare sarebbero saldamente penultimi” rincara la dose un altro; “La faticosa vittoria di ieri con una squadra di lega pro equivale ad un pareggio per me” si aggiunge. Ma non tardano a scendere in campo i tifosi della Vecchia Signora: “Riassumendo: stai a rosica’. Succede dai. Domani andrà meglio. Semmai un antiacido e una passeggiata all’aria aperta”; “Riassumendo. La juve ha passato il turno”. Per Dybala invece ci sono meno difensori d’ufficio: “Il grande Dybalissimo the mask in 60 minuti contro i minatori ungheresi ha subito un sobrero e un tunnel” è il tipo di commenti o più sintetico: “Che fine ha fatto MaraDybala?”

SPORTEVAI | 25-11-2020 09:08

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...