,,
Virgilio Sport SPORT

Juve: Mughini estasiato, so chi devo ringraziare

Dopo il successo dei bianconeri sul Cagliari il commento dello scrittore

L’anno scorso era stato profetico nei suoi dubbi e nelle sue incertezze sulla Juve di Sarri: mai troppo convinto anche quando le cose sembravano andar bene fino all’epilogo finale dell’eliminazione dalla Champions agli ottavi. Il nono scudetto di fila era stato accolto con soddisfazione ma senza enfasi da Giampiero Mughini che attendeva con ansia la versione made in Pirlo della sua Juve. Il giornalista-scrittore dal cuore bianconero ha aspettato un po’ prima di dire la sua e ora – dopo il successo di ieri sul Cagliari -ha raccontato le sue sensazioni in una lettera aperta a Dagospia.

Per Mughini per 25′ la Juve più bella degli ultimi tempi

Dopo aver ricordato di aver chiesto tempo ai tanti che – per strada, su un bus o su un taxi – gli chiedevano cosa ne sarà di questa Juve guidata da Pirlo che finora ha oscillato e tentennato- Mughini fornisce la prima risposta: “c’è che 25 minuti della Juve del primo tempo (quelli in cui sono maturati i due gol) sono stati fra i più belli mai giocati dalla Juve in questi ultimi anni. Una squadra che aveva tutte le stimmate del gioco del calcio per come lo intende Pirlo“.

Mughini in estasi per Ronaldo

Mughini continua: “Ciascuno che fa al meglio la cosa che gli è attribuita, e Quadrado (scritto con la Q ndr,..), e Kululewki, e Morata, e Rabiot., e Cristiano Ronaldo. Il primo dei suoi due gol è stato da  bacheca. Ne aveva tre di ottimi difensori del Cagliari che gli stavano davanti, Si è mosso alla maniera sua in modo da squinternarli, in modo che nessuno dei tre potesse davvero opporsi e finché ha calciato di destro all’incrocio. Meraviglie”.

Per Mughini Pirlo ha tanti meriti

Per lo scrittore l’allenatore è stato fondamentale perché ha trovato un suo ruolo a Rabiot (“che l’anno scorso era esangue e che oggi non cambierei con nessun altro.”), perchè ha trasformato Cuadrado in una colonna, perché ha ridato fiducia a un talento come Bernardeschi.

Quindi la conclusione: “Beninteso, avevamo contro un ottimo Cagliari ma non il Barcellona o il Bayern Monaco o l’Inter di Antonio Conte. Staremo a vedere. Per adesso, benissimo a Pirlo, grazie a Pirlo. Che bella Juve”.

SPORTEVAI | 22-11-2020 08:34

Juve: Mughini estasiato, so chi devo ringraziare Fonte: Facebook

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...