Virgilio Sport

Juve ok ma i tifosi non ci stanno: una roba mai vista

Tifosi contenti per il primo posto e la vittoria in trasferta ma c'è qualcosa che ha fatto infuriare più di uno juventino

22-02-2020 20:16

Juve ok ma i tifosi non ci stanno: una roba mai vista Fonte: Ansa

La Juventus vince finalmente il mal di trasferta e dopo due sconfitte consecutive, Napoli e Verona, torna al successo in campionato: 2-1 sul campo della Spal. Cristiano Ronaldo timbra il cartellino per l’undicesima volta di fila in serie A, poi Ramsey raddoppia ma il rigore di Petagna riapre tutto nel finale per una Juve che non riesce a trovare il colpo del ko. E’ questa una delle cose che ha fatto infuriare i tifosi sui social ma ovviamente sotto processo la direzione dell’arbitro La Penna.

La Penna, il rigore e il walkie talkie…

Al di là di una simpatica somiglianza con il presidente francese Emmanuel Macron sul banco degli imputati dei post e tweet dei bianconeri ci finisce l’arbitro La Penna reo di aver concesso un rigore, quello segnato da Petagna e che ha riaperto la partita, con il Var non funzionante insieme alle auricolari che lo collegavano con la sala Var. “Hanno dato rigore contro la Juventus (segnato) tramite VAR a monitor spento. Ripeto: non funzionavano né l’auricolare né il monitor in campo e l’arbitro tramite radiolina si è fatto descrivere l’episodio verbalmente dai VAR…” ha scritto qualcuno; altri hanno sottolineato l’incredibile ricomparsa del walkie talkie usato appunto da La Penna per parlare con Di Bello al Var: “Pensavo non ne facessero più” scrivono; “Il rigore sulla fiducia ancora ci mancava. Ma la juve rubba…”; “Immaginate domenica prossima un rigore dato alla Juventus così, con un fermo immagine così…”.
E qualcuno si fa due conti: “8° rigore contro la Juve, primato stagionale. Solo Lecce, Genoa, Torino e Udinese ne hanno subito altrettanti (con una partita in meno). La Lazio ne ha subiti solo 2 (minimo stagionale) e l’Inter 3”.

Cr1000 o quasi, segna sempre lui

Millesima partita, o numero 998 per Ronaldo, a seconda degli almanacchi, quel che restano sono i gol, per undici giornate di fila al netto del “riposo” di settimana scorsa col Brescia. Qualcuno fa notare anche un appunto cromatico: “Gli mancava solo la maglia azzurra. Ora Cristiano #Ronaldo ha segnato almeno un gol con tutte le sette maglie diverse indossate con la Juventus (53 reti totali)”. Ma c’è chi lo bacchetta per non aver ancora segnato su punizione, stasera anche la traversa gli ha detto di no: “Se esiste un Dio del calcio, ma dubito, Ronaldo l’unica punizione con noi la segna in finale di Champions”

Finalmente Ramsey

“Inserimento e gol di un centrocampista” esultano in tanti postando l’oramai epica gif di Morgan che si chiede “cosa succede” dopo l’addio di Bugo. Insomma finalmente il gallese ha fatto due giocate importanti: lanciando Cuadrado nell’azione del gol di Cr7 e poi andando in porta per il 2-0 momentaneo. Qualcuno ha anche un pensiero per la prima da titolare di Giorgio Chiellini apparso un po’ lontano dal ritmo partita: “ha palesemente bisogno di tempo per riabituarsi a certi ritmi, non cominciate a rompere i cog..oni che già non vi si regge più”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...