,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, Pistocchi difende Sarri e becca società e tifosi

Putiferio sui social dopo il Tweet del giornalista che assolve l'allenatore e punta l'indice contro i dirigenti e l'ambiente: followers scatenati.

Sta per laurearsi campione d’Italia, ma è sempre sul banco degli imputati. Strano destino quello di Maurizio Sarri. Il tecnico della Juventus è sulla graticola per il gioco che non è riuscito imprimere alla squadra e per i risultati non in linea con le aspettative. Il titolo, che potrebbe arrivare domenica contro la Sampdoria, sta per finire ai bianconeri più per mancanza di avversari che per meriti propri.

L’allenatore bianconero nel mirino

Sul web è tutto un fiorire di critiche e sberleffi all’allenatore che, giunto a Torino con l’etichetta di profeta del calcio-champagne, si è convertito cammin facendo in risultatista della prima ora, accontentandosi di vittorie striminzite e sofferte che hanno consentito di accumulare un buon vantaggio in classifica. “Tanto valeva tenerci Allegri“, l’opinione più gettonata sui social, dove spopola l’hashtag #Sarriout.

Juve, Pistocchi contro tutti

Unica voce fuori dal coro, quella di Maurizio Pistocchi. Il giornalista Mediaset, da sempre grande estimatore dell’ex tecnico di Empoli, Napoli e Chelsea, attraverso il suo profilo Twitter ha speso più volte parole di elogio per Sarri, anche nel corso di questa tormentata annata segnata più da delusioni che da gioie. L’ultimo Tweet è anche quello che ha scatenato le reazioni più turbolente e vivaci, perché prende di mira la società e gli stessi tifosi della Vecchia Signora.

Pistocchi, il tweet al veleno

Il giornalista posta un vecchio articolo di giornale risalente a marzo 2019: – “Juventus-Empoli, lo 0-0 non fa felice lo Stadium: fischi a fine primo tempo” – e lo condisce con una considerazione al vetriolo: “L’anno scorso, era marzo, la Juve venne coperta di fischi alla fine del 1^ tempo contro l’Empoli. Se ai tifosi spieghi che il risultato è l’unica cosa che conta, sarà sempre un grosso problema fare un progetto tecnico”.

Pistocchi, le reazioni dei tifosi

Qualcuno replica con insulti e contumelie, altri più saggiamente preferiscono argomentare criticamente il proprio dissenso. È il caso di un follower: “Fallire un matchpoint a casa di una squadra molto più debole dopo aver perso una finale di Coppa Italia e quella di Supercoppa. Molto male da un punto di vista dell’approccio mentale. Lo scudetto arriverà, la vera prova sarà superare il Lione, obiettivo minimo della stagione”. Per Cri lo storico motto della Juve non si tocca: “Il risultato è l’unica cosa che conta! Di chi gioca bene e non vince non si ricorda nessuno. Mi lasci gli scudetti vinti senza giocar bene prendendo poche reti e segnando molti gol. Vincere sugli “onesti” dando centinaia di punti non ha prezzo e Sarri ha rotto l’incantesimo”. Andrea è caustico: “Sarri ha fallito, fattene una ragione. Non conta quello che vincerà (minimo sindacale probabilmente) ma ha fallito nelle idee”.

 

SPORTEVAI | 25-07-2020 09:01

Juve, Pistocchi difende Sarri e becca società e tifosi Fonte: Twitter

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...