,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, Ravezzani: “Occhio ai suoi nervi, può rifare stessi errori”

Per il giornalista i bianconeri corrono un grosso rischio

L’Inter c’è e la Juventus dovrà sudarsi lo scudetto fino all’ultima giornata. Questo sembra essere il verdetto dell’ultimo turno di campionato, chiuso dai nerazzurri con il sorpasso ai bianconeri: una situazione che riporta a due stagioni fa, quando il Napoli allenato allora proprio da Maurizio Sarri riuscì a tenere testa ai bianconeri fino alle ultime giornate della Serie A e addirittura a vincere a Torino, prima di cedere a Firenze per 3-0, il giorno dopo la discussa vittoria della Juventus di Allegri a Milano contro l’Inter. 

I NERVI DI SARRI. Su quel momento torna Fabio Ravezzani, che su Twitter accusa Sarri di non essere stato in grado allora di dare tranquillità al Napoli, dimostrando di non essere un allenatore completo, bravo nella gestione e nella motivazione degli uomini quanto sul campo. 

Una caratteristica, quella del tecnico toscano, che potrebbe danneggiare la Juve quest’anno, nel duello con l’Inter. “La Juve torna a giocarsi uno scudetto in volata come 2 anni fa col Napoli – scrive su Twitter Ravezzani -. Allora a saltare furono proprio i nervi di Sarri che ammise quello che un allenatore non deve: ‘Abbiamo perso in albergo vedendo Inter-Juve’. Torti o no, il primo compito di un tecnico è motivare la squadra”. 

L’accusa a Sarri scatena le reazioni dei follower del giornalista, anche tra quelli di fede bianconera. Davide, ad esempio, dà ragione a Ravezzani: “Sarri non deve cadere nel nervosismo come faceva al Napoli, sono già 4 punti tolti dagli arbitri ma non deve essere un alibi”. 

NOSTALGIA DI ALLEGRI. Marco concorda: “D’accordo su tutto direttore. Qui si vede la differenza fra Conte e Sarri, ma anche Allegri non avrebbe detto quella frase”. “Ho nostalgia di Allegri”, scrive invece Luciano, probabilmente sconsolato dal pareggio della Juve contro il Sassuolo. 

Per gli anti-Juve, invece, i bianconeri non corrono pericoli per una ragione ben precisa. “Per i torti arbitrali in questo caso nessun problema”, commenta sarcasticamente Los Topper, seguito a ruota da Inter Tvvitter: “Quella volta: Torti. Quest’anno: No”. 

Altri interisti, invece, pensano che per mettere davvero pressione a Sarri e alla Juve l’Inter debba rinforzare l’organico a disposizione di Conte. 

“Dipende tutto dal mercato di gennaio: la rosa non è numericamente adeguata e alla lunga questo si paga”, scrive Fabio. Mentre A., forse scaramanticamente, vede la Juve ancora favorita per lo scudetto: “Direttore, da interista le dico che conte sta facendo un lavoro pazzesco ma non è un mago. La qualità tecnica dell’inter dista anni luce da quella della Juve e alla fine questo verrà fuori”.     

SPORTEVAI | 02-12-2019 11:10

Juve, Ravezzani: “Occhio ai suoi nervi, può rifare stessi errori” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...