,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, allarme per Allegri: nuovo infortunio

Nuovi guai dall'infermeria, preoccupazione in vista dell'Atletico.

Suona ancora l'allarme dall'infermeria in casa Juve: Mattia De Sciglio si è infortunato e non è stato convocato per la gara di questa sera dei bianconeri contro l’Udinese.

L'ex terzino del Milan, che ha sempre rappresentato un'alternativa molto importante per Massimiliano Allegri, ha riportato una distrazione all'adduttore della gamba destra: è a forte rischio per l’incontro di martedì di Champions League contro l’Atletico Madrid. Riporta Sky che nuovi accertamenti sono previsti per la giornata di lunedì e solo allora Allegri saprà se l'avrà a disposizione per la partita più importante della stagione contro i colchoneros. Contro l'Udinese a destra giocherà invece Caceres, considerata la squalifica di Cancelo.

Nella conferenza stampa di giovedì, Allegri ha parlato del suo futuro: "Io e Agnelli? Ci siamo visti giovedì sera, tutto quello che è stato scritto sembrava roba da 'Scherzi a Parte'. Due persone intelligenti, che lavorano insieme da cinque anni e che hanno costruito qualcosa d'importante con la Juve, non possono litigare con 16 punti di vantaggio e agli ottavi di Champions. Siamo andati a cena insieme, abbiamo deciso di parlare del rinnovo del contratto a stagione finita. Le voci mi scivolano addosso. Con la società siamo in sintonia anche per il futuro, ma tempo al tempo. Sono in sintonia con la società, il mio rapporto con Agnelli è sereno. Non ho mai detto di voler andar via e il presidente non ha mai detto di volermi mandare via. Poi voi fate il vostro lavoro come è giusto che sia".

"Per martedì, indipendentemente dai risultati di ieri, siamo pronti per provare questa grande impresa. Non sarà facile, ma possiamo farcela. Ci vorrà freddezza, lucidità. Ronaldo? Sta bene, ma non gioca. Va in panchina. A Napoli non era arrabbiato, semplicemente non abbiamo fatto un gran secondo tempo…".

SPORTAL.IT | 08-03-2019 16:55

Juventus, allarme per Allegri: nuovo infortunio Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...