,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Juventus, Bernardeschi ad un bivio: riscatto o addio

L'ex viola non riesce a trovare spazio e ruolo. La cessione è sempre più probabile.

Dopo aver salutato Emre Can, la Juventus, in estate, potrebbe dire addio anche a Federico Bernardeschi. L’ex viola sta continuando a non convincere in maglia bianconera. Lo spazio in campo è ridotto e nel ruolo da trequartista non convince.

Il diretto interessato, recentemente, ha dichiarato, attraverso i microfoni di Sky Sport: “La mia stagione proseguirà da mezzala, già a inizio anno ne avevamo parlato con il mister, ma per motivi tecnico-tattici abbiamo ritardato i tempi”.

Insomma, un ultimo tentativo per provare a sbloccarsi e, soprattutto, per convincere la dirigenza bianconera a continuare a credere nelle sue potenzialità. Classe 1994, il nazionale azzurro è alla sua terza stagione alla Juventus.

Il contratto di Federico Bernardeschi con la Juventus scade nel giugno del 2022. La vecchia Signora ha già provato “a piazzarlo”. Durante il mercato invernale si è parlato, a lungo, di un possibile scambio con Ivan Rakitic del Barcellona.

Nelle ultime ore della finestra invernale, si è anche parlato di uno scambio con il Milan (per Paquetà). Voci che non sembrano aver destabilizzato il centrocampista bianconero che pare intenzionato a giocarsi le sue carte alla Juventus.

“Ho un contratto con la Juve, non è un problema: sto bene a Torino, più avanti vedremo. Milan e Barcellona? Il loro interesse mi ha reso orgoglioso, è normale. Ma faccio già parte di un top e a me di mercato nessuno ha mai detto nulla, concretamente”, le sue parole ad un evento Nike.

La sensazione è che le prossime partite saranno decisive per capire il futuro del classe 1994. Alla Juventus, il vero Federico Bernardeschi non si è mai visto (ad eccezione di qualche buona gara). Toccherà a Maurizio Sarri provare a rilanciarlo.

SPORTAL.IT | 04-02-2020 10:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...