,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, c'è un caso Ronaldo: va via prima. Capello lo stronca

Sarri ai microfoni di Sky minimizza il malcontento del portoghese, che ha lasciato lo Stadium prima della fine della partita.

Dopo il Lokomotiv Mosca, il Milan: la seconda sostituzione consecutiva ha fatto malissimo a Cristiano Ronaldo, che al momento del cambio con Dybala non ha salutato Sarri e si è diretto immediatamente verso gli spogliatoi, scurissimo in volto. Secondo quanto riporta Sky, l’attaccante della Juventus ha lasciato lo Stadium prima del 90′, con i compagni ancora in campo.

Dopo la partita Fabio Capello a Sky ha elogiato Sarri per il coraggio di togliere CR7, che stava effettivamente giocando male: “Non dribbla un avversario da tre anni. In questo momento, Cristiano Ronaldo non sta bene, Dybala e Douglas Costa invece sono in ottima condizione e fanno la differenza. Ci vuole personalità per togliere un giocatore come Cristiano Ronaldo, bravo Sarri. Il portoghese va recuperato, soprattutto dal punto di vista fisico. Il suo atteggiamento al momento del cambio non è stato bello, bisogna essere campione anche quando si viene sostituiti”.

Maurizio Sarri ai microfoni di Sky ha invece negato il caso: “Ringrazio Ronaldo perché ha giocato in condizioni non eccezionali. Non mi sembrava stesse benissimo, lui ha fatto di tutto per giocare anche se non in condizione. Lo ringrazio, se poi si arrabbia, sono cose normali, fa parte di tutti i giocatori anche di chi ha fatto sacrifici per esserci”.

Ancora su CR7: “Non è l’età, ha avuto un problema al ginocchio e da allora un risentimento con squilibri, ha dolori, non può allenarsi molto, ha questa difficoltà ed un acciacco che lo condiziona. Tirata di orecchie? Penso che ci vuole tolleranza quando togli chi vuole dare tutto”.

“Ci possono essere i cinque minuti di arrabbiatura, penso sia normale, all’allenatore fa anche piacere, sarei preoccupato del contrario”.

SPORTAL.IT | 10-11-2019 23:50

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...