,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, cercasi centravanti: un nuovo indizio riavvicina Suarez

Il bomber uruguagio non è stato convocato per l'amichevole del Barcellona contro il Nastic. Juve pronta al nuovo assalto.

Luis Suarez è sempre più lontano dal Barcellona. Il bomber uruguagio, come riportato dai media spagnoli, non è tra i convocati di Ronald Koeman per l’amichevole di oggi contro il Nastic di Tarragona: è l’indizio concreto di un addio, con la Juventus pronta a dare una nuova accelerata alla trattativa dopo lo stallo degli ultimi giorni.

Proprio i bianconeri, a pochi giorni dall’inizio del campionato, devono infatti decidere cosa fare nella corsa al nuovo centravanti. Suarez era diventato improvvisamente la prima scelta bianconera, scavalcando rapidamente Arkadiusz Milik ed Edin Dzeko nelle preferenze della dirigenza, ma l’ostacolo dell’esame di italiano per ottenere il passaporto comunitario aveva rallentato di netto la trattativa.

Anche l’annunciata permanenza di Leo Messi al Barça sembrava aver convinto Suarez a restare, ma la mancata convocazione per l’amichevole dei blaugrana è un segnale improvviso e importante, che può rilanciare le ambizioni del Cfo bianconero Fabio Paratici.

Suarez prenderebbe così il posto, se arrivasse alla Juve, di Gonzalo Higuain, che dopo una lunga telenovela ha deciso di salutare la compagnia e volare all’Inter Miami, club della Major League Soccer americana che vede tra i fondatori David Beckham.

Consapevoli delle imprevedibili dinamiche del calciomercato, soprattutto a livello internazionale e ancor di più se si tratta dei cosiddetti top player, i bianconeri non sono pronti ad andare ‘all in’ per Suarez escludendo ogni altra alternativa: per questo restano in ballo le opzioni Dzeko e Milik, ma anche qui la trattativa resta complessa.

Il bosniaco, infatti, si sta convincendo della bontà del nuovo progetto della Roma targata Friedkin ed è disposto a restare almeno per un altro anno. Milik, invece, è ai ferri corti con il Napoli e la Juve sta attendendo novità per fare la prossima mossa ed eventualmente provare a ‘tirare’ sul prezzo, visto che i 50 milioni richiesti da Aurelio De Laurentiis sono ritenuti eccessivi.

OMNISPORT | 12-09-2020 12:51

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...