,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, crolla il valore di Pogba: bianconeri in agguato

Il Coronavirus sconvolge anche il calciomercato, e la Juventus potrebbe avvantaggiarsene.

La pandemia di Coronavirus sta sconvolgendo anche il calciomercato, che dopo anni di spese pazze (inaugurate dalla cessione di Pogba al Manchester United e dal colpo record del Psg per Neymar) sarà decisamente ridimensionato nelle prossime stagioni. Secondo quanto riporta l’osservatorio Cies, a causa delle enormi perdite economiche dovute allo stop dei campionati, ai diritti tv e agli sponsor, il valore totale dei calciatori nelle prime cinque leghe d’Europa diminuirà in media del 28%.

L’oservatorio fa l’esempio di Paul Pogba, il cui cartellino passerebbe dalla cifra di 65 milioni a quella di 35 milioni: una somma che potrebbe spingere ulteriormente la Juventus a tentare l’assalto nella prossima estate. La Vecchia Signora, forte della volontà del giocatore e dei rapporti con Mino Raiola, è nettamente in pole per il francese.

Tornando al discorso delle svalutazioni, se non si dovesse tornare a giocare, il valore complessivo dei giocatori di Premier League, Liga, Bundesliga, Serie A e Ligue 1 scenderebbe da 32,7 a 23,4 miliardi di euro.

I principali fattori della caduta dei prezzi sarebbero l’età dei giocatori, la durata dei contratti, la traiettoria della carriera e le performance recenti. La rosa dell’Inter, per esempio, passerebbe da un valore di 773 milioni stimati a inizio mese a 497 a fine giugno, registrando così un pesante -36%.

I nerazzurri si piazzano subito dopo il Marsiglia che, suo malgrado, guida il gruppo con un  -38%. Ecco le altre grandi italiane: Lazio -33% (da 348 a 234 milioni), Milan -31% (da 461 a 317 milioni), Napoli -30% (da 608 a 427 milioni), Juventus -28% (da 783 a 561 milioni), Roma -27% (da 540 a 393 milioni), Atalanta -22% (da 316 a 247 milioni).

SPORTAL.IT | 30-03-2020 12:33

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...