Virgilio Sport

Juventus: due scontenti bloccano il mercato. La rabbia dei tifosi

I bianconeri alla ricerca di una soluzione dei casi Khedira e Higuain: il tempo passa e i tifosi sono sempre più impazienti.

Pubblicato:

In casa Juve è ancora muro contro muro e nessuna soluzione in vista per i casi che riguardano Sami Khedira e Gonzalo Higuain. Dopo l’attaccante argentino, anche il centrocampista tedesco punta i piedi: venerdì è arrivata la secca smentita su un trasferimento allo Zenit San Pietroburgo, e la sua situazione sembra bloccata, così come il mercato bianconero.

Andrea Pirlo ha fatto sapere al giocatore che non è nei suoi piani nella prossima stagione, ma il direttore sportivo Fabio Paratici finora non è riuscito a trovare un’intesa con l’entourage di Khedira, che continua a chiedere 6 milioni di euro per interrompere il contratto con i campioni d’Italia: una cifra che comprende anche le mensilità rinviate della scorsa stagione durante l’emergenza Covid

Il campione del mondo 2014 è fuori dai piani per via dell’età (33 anni), la lunga serie di infortuni e l’ingaggio che pesa molto sulle casse della Vecchia Signora, che in caso di addio avrebbe un risparmio superiore ai 10 milioni lordi. Svanita la speranza di un approdo in Russia, si guarda ora alla MLS, che è stata la soluzione di un altro esubero di lusso, Blaise Matuidi.

I tifosi bianconeri sono inviperiti con il giocatore, continuamente bersagliato sui social da messaggi come “vattene”, “due anni da parassita”, “hai preparato le valigie?”.

Anche Gonzalo Higuain resta una grana da risolvere per i bianconeri, che vogliono liberarsi quanto prima del suo pesante ingaggio. Scartata l’ipotesi Fiorentina, il futuro del Pipita sembra essere negli Stati Uniti. Ma i bookmakers non escludono neanche una permanenza da separato in casa alla Continassa: una soluzione che complicherebbe non poco il mercato dei torinesi.

“Ci aspettavamo che Pirlo desse una possibilità a Gonzalo, visto che parliamo pur sempre di un attaccante che in questi anni ha segnato 350 gol. Per realizzarli si impegnano dieci anni, poi purtroppo ci si dimentica tutto in fretta. Noi siamo gente di calcio e sappiamo che possono succedere queste cose. Abbiamo apprezzato la schiettezza di Pirlo, che ha detto in faccia a Gonzalo quello che pensava. Non succede sempre ed è stato importante”, sono le parole del fratello di Higuain, Nicolas.

“Non siamo ancora entrati nei dettagli economici, ci siamo confrontati solo sull’aspetto tecnico. Pirlo e i dirigenti hanno deciso che non c’è posto per Gonzalo, ora cercheremo un’intesa. Sono convinto che non ci saranno grossi problemi perché abbiamo un rapporto fantastico con i dirigenti. Abbiamo ricevuto tanti sondaggi da Francia, Inghilterra, Spagna, Cina, Usa… Molte proposte, ma nessuna da far tremare le gambe. Valuteremo con calma, ma due cose sono sicure: Gonzalo non giocherà più in Italia e soprattutto mai al Boca Juniors, lui è cresciuto nel River e non passerà mai ai rivali”.

Juventus: due scontenti bloccano il mercato. La rabbia dei tifosi Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Lazio
Cagliari - Juventus
SERIE B:
Reggiana - Cosenza
Palermo - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...