,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, il ko è doloroso: la sentenza di Pirlo spaventa i bianconeri

Dopo il 3-0 subito in casa contro la Fiorentina, il tecnico della Juventus analizza le prospettive del campionato con parole che faranno discutere.

Si parla anche di Juventus-Napoli, ma inevitabilmente il 3-0 che la Fiorentina ha raccolto sul campo dei bianconeri diventa il tema centrale nelle dichiarazioni di fine partita di Andrea Pirlo. Che respinge l’ipotesi di un condizionamento dovuto alla decisione del Collegio di Garanzia del Coni e, soprattutto, per la prima volta traccia una griglia del campionato in cui la Vecchia Signora non figura al primo posto.

“Noi ci sentiamo forti, ma se Milan e Inter sono più avanti in classifica significa che sono più forti di noi“, è la lettura del tecnico bianconero ai microfoni di ‘Sky Sport’. Che senza giri di parole aggiunge: “Non ci dobbiamo nascondere. Se si trovano lì, significa che le favorite sono loro“.

Si riparte dalla sentenza su Juventus-Napoli, ma è solo un attimo. “Quello che è successo nel pomeriggio non deve essere un alibi – sottolinea infatti Pirlo -. La realtà è che siamo scesi male in campo. E per mancanze nostre, non per l’atteggiamento della Fiorentina. Quando succede questo, la brutta figura è dietro l’angolo”.

“C’è poco da discutere a proposito di tecnica o tattica – aggiunge quindi il tecnico della Vecchia Signora -. Eravamo in dieci e sotto di un gol. Nel secondo tempo una reazione c’è stata, ma gli episodi hanno fatto il resto”.

Pirlo però non si dice preoccupato: “No, perché al netto di un po’ di generale mollezza fino agli ultimi minuti non avevamo più sofferto niente. Ora dobbiamo andare in vacanza, per recuperare energie e ripartire con la stessa voglia”.

Il pensiero è quindi al futuro: “Porteremo il nostro progetto avanti da gennaio in poi”. Infine le decisioni arbitrali: “Le immagini mi sembrano chiare, anche l’espulsione. Ma non voglio commentare“.

OMNISPORT | 22-12-2020 23:43

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...