SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO

Juventus, incubo Dybala: resta solo in un caso

Il futuro della Joya sempre più lontano dal bianconero.

Il pensiero della Juventus è in questi giorni orientato solo a superare l'ostacolo Ajax e ad accedere alle semifinali di Champions League, ma in casa bianconera bolle in pentola, ormai da tempo, il caso Dybala.

L'attaccante argentino, deludente anche contro la Spal, fuori ruolo e ormai fuori posto alla corte di Massimiliano Allegri, a meno di colpi di scena non partirà titolare nella cruciale partita contro gli olandesi, scavalcato nelle gerarchie da Bernardeschi, Mandzukic e adesso anche da Kean. Secondo indiscrezioni riportate da Sportmediaset, il suo futuro è legato ad Allegri: se il mister toscano dovesse rimanere a Torino Dybala chiederà di essere ceduto.

Da mesi la Joya, con l'arrivo di Cristiano Ronaldo, è stata posizionata da Allegri in un ruolo diverso, più lontano dalla porta, quasi di cucitura tra centrocampo e attacco. I gol non arrivano e il giocatore è meno incisivo, nonostante l'impegno non riesce a brillare come faceva un tempo.

In caso di permanenza di Allegri, Dybala dirà addio: non mancano certo le pretendenti, a cominciare da Inter e Atletico Madrid. Si parte da una base d'asta di 80/100 milioni, anche se le prestazioni dell'ultima stagione potrebbero portare a una cessione a cifre inferiori, almeno rispetto a quanto si pensava la scorsa estate. I dirigenti bianconeri hanno in programma un incontro a inizio maggio per cominciare a intavolare un discorso con l'entourage dell'albiceleste, che anche in Nazionale ha deluso e deve rilanciare la sua carriera.

Le tre indiziate principali per il giocatore sono l'Atletico Madrid in caso di addio di Griezmann, il Bayern Monaco, che deve ricostruire la rosa dopo gli addii dei veterani Ribery e Robben, e l'Inter, sempre alle prese con il caso Icardi. Per Dybala potrebbero essere gli ultimi mesi in bianconero.

SPORTAL.IT | 15-04-2019 12:34

Juventus, incubo Dybala: resta solo in un caso
Spal-Juventus 2-1 - Serie A 2018/2019
Fonte: Getty Images

SPORT TREND