,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, Maurizio Sarri cerca di scuotere De Ligt

Il tecnico bianconero ha detto la sua sul momento complicato del difensore olandese.

Una delle pochissime note negative della Juventus di Maurizio Sarri in questo inizio di stagione è il difficile ambientamento del fiore all'occhiello del mercato estivo bianconero, Matthijs de Ligt, ancora lontano parente del giocatore che nella scorsa stagione aveva meravigliato con la maglia dell'Ajax.

Complice l'infortunio in avvio di stagione di Giorgio Chiellini, De Ligt ha dovuto accelerare i suoi tempi di inserimento e ha alternato prestazioni sufficienti ad altre più negative: anche con il Bologna ha deluso e ha rischiato di causare il rigore nel finale.

Dopo la partita Sarri a Sky ha cercato di scuotere il giocatore, che soprattutto sul piano psicologico sembra in difficoltà: "Deve smettere di autocriticarsi. Sta facendo bene con tutte le difficoltà che sta avendo un difensore di 19 anni nel nostro campionato. Deve smettere di pensarsi in difficoltà".

Pochi giorni fa De Ligt si era espresso così sul suo impatto difficile con il calcio italiano: "Non so neanche io perché non sto rendendo come vorrei. Non sono ancora al meglio, lo so. Più gioco e più lo sarò. Quello che posso fare è continuare a lavorare duro, facendo del mio meglio e imparando dai miei compagni di squadra", aveva detto a Fox Sports.

"Non è un discorso di forma fisica, all'Ajax sentivo un senso di invincibilità, adesso lo sento di meno, ma è naturale. Ho un po' meno fiducia rispetto all'anno scorso. Sono in un club nuovo, con un nuovo modo di giocare e nuovi compagni. Per me è tutto nuovo, ora è meno familiare rispetto all'Ajax ma sto migliorando sempre di più".

SPORTAL.IT | 20-10-2019 18:18

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...