,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, novità per la panchina: "Sarri pessimista"

"Ci sono problemi a liberarsi dal Chelsea".

Da giorni molte indiscrezioni danno per imminente l’arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus, ma ancora l’annuncio ufficiale del club bianconero tarda ad arrivare.

Il trasferimento del mister toscano da Londra a Torino sta incontrando alcuni ostacoli e a confermarlo è anche il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, che conosce bene Sarri per il suo passato proprio nel club azzurro prima del suo passaggio al Napoli. Sentito da Telelombardia, Corsi rivela un’importante retroscena: “Ci sono dei problemi per Sarri per liberarsi dal Chelsea. Lui adesso brontola ed è un po’ pessimista, ma alla Juve mi hanno detto sabato che contano di risolvere”.

Il rumor diffuso nella mattinata di mercoledì spiega in parte il ritardo nell’annuncio dell’accordo. Secondo il Sun il Chelsea non intenderebbe rinunciare ai 6 milioni di euro che Sarri chiede come buonuscita per i due anni di contratto rimanenti, e anzi avrebbe tentato di convincere il mister toscano a restare un’altra stagione dopo i buoni risultati di quest’anno.

Con il ritorno in Champions assicurato e visto che i metodi di lavoro alla lunga hanno dato i loro frutti, la dirigenza dei Blues è convinta che la scelta giusta sarebbe andare avanti con lui, almeno per uno dei due anni di contratto che restano, piuttosto che ricominciare con un nuovo manager. La richiesta però sarebbe andata a vuoto perché Sarri vuole fortemente tornare in Italia e mettersi alla guida della Juventus.

Alla Juventus arriverà sicuramente il centrocampista dell’Empoli Traoré: ” Al momento penso di sì. Credo che al 90%, anche qualcosa in più, vada così, c’è l’accordo su tutto”, ha confermato Corsi. Il 19enne ivoriano sarà girato in prestito, probabilmente al Sassuolo.

SPORTAL.IT | 12-06-2019 22:24

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...