,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, nuovo sfogo di Emre Can contro Sarri

Il centrocampista tedesco titolare in Nazionale chiede più spazio.

La Juventus è tornata in testa alla classifica di serie A dopo la convincente vittoria contro l’Inter ma non tutti i giocatori sono sereni: emblematica è la difficile situazione che sta vivendo Emre Can, che dopo essere stato escluso dalla lista Champions dei bianconeri ha trovato pochissimo spazio anche nelle partite di campionato. Il centrocampista tedesco è stato utilizzato solo per alcuni scampoli di gara da Maurizio Sarri: mezz’ora contro il Napoli, mezz’ora con la Spal, venti minuti con l’Inter a San Siro.

Dopo la partita giocata contro l’Argentina, Emre Can è nuovamente sbottato, un po’ come aveva fatto un mese fa quando si era infuriato per la mancata partecipazione alla Champions League: “Al momento non sono felice, non sto giocando molto al contrario della scorsa stagione dove ho giocato gare importanti facendo bene”, sono le sue parole.

“Non ho ancora avuto la mia occasione, ma credo che la avrò al mio ritorno. Sono molto grato a Low, perché mi ha convocato pur non giocando molto”, sono le parole riportate da tuttojuve.com.

Una situazione molto diversa rispetto alla scorsa stagione, quando Allegri lo impiegò in alcune partite cruciali come il match contro l’Atletico Madrid in Champions: “La scorsa stagione ho giocato molto, soprattutto in partite molto importanti per la Juventus. E ho anche giocato bene. Non ho avuto occasioni invece in questa stagione, ma ora penso che quando tornerò a Torino, avrò di nuovo delle possibilità di giocare”.

Emre Can nella sfida contro l’Argentina ha particolarmente brillato, giocando per tutti i 90′ minuti e sfiorando il gol in più di una occasione, chiudendo tutto in fase difensiva.

Meno bene invece nell’Argentina Paulo Dybala, spento e sostituito al 62′ senza riuscire a incidere molto sul match.

SPORTAL.IT | 10-10-2019 11:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...