,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus ridimensionata: doppio sfogo di Cristiano Ronaldo

Stizza per CR7 nella serata amara di Madrid.

Cristiano Ronaldo particolarmente nervoso durante e dopo il match di Champions League perso dalla Juventus contro l'Atletico Madrid. L'attaccante dei bianconeri si è mostrato infastidito dai fischi e dagli insulti insistiti dei tifosi dei colchoneros, che per tutta la partita l'hanno bersagliato ad ogni pallone giocato come se fosse il derby di Madrid.

Una frustrazione che si è ingigantita con il passare dei minuti, mentre la Juventus affondava al Wanda Metropolitano. "Cristiano es un moroso", hanno cantato dagli spalti ricordando i problemi di CR7 con il fisco spagnolo. Un astio nato dai tanti anni al Real, in cui per 22 volte è andato a segno con i rojiblancos.

Ronaldo si è quindi sfogato una prima volta, facendo il gesto del cinque con la mano, ricordando ai tifosi dell'Atletico le cinque Champions League vinte e le quattro eliminazioni subite dai colchoneros contro il Real nelle ultime edizioni del massimo torneo continentale.

Poi dopo la partita all'uscita dallo stadio l'ha rifatto. Passando in zona mista, CR7 amareggiato e seccato per la sconfitta della Juve ha ripetuto il gesto nei confronti dei giornalisti di casa, che festeggiavano per il successo della squadra di Simeone. "Passerà l’Atletico? Vedremo", le uniche parole pronunciate dal fuoriclasse portoghese, che mediterà a lungo su questa serata storta.

L'appuntamento è per la gara di ritorno in programma all'Allianz Stadium il 12 marzo: ci vorrà il miglior Ronaldo per ribaltare il risultato e risollevare le sorti della Juve. "È stata una serata difficile. Ora crediamoci", il suo appello ai tifosi su Instagram.

"L'Atletico è una squadra che ti fa giocare male e lo sapevamo – così Allegri -. Abbiamo fatto un buon primo tempo, con ritmi alti e ottima circolazione di palla, ma poi ci siamo adeguati a loro. Il nostro secondo tempo è stato brutto, abbiamo rallentanto e sbagliato molto. Siamo stati puniti su due palle inattive, la loro forza, perché sanno essere cattivi anche quando la partita sembra senza sussulti. Ci siamo però fatti trovare impreparati anche un altro paio di volte, come sulla traversa e nell'occasione di Diego Costa. C'è grande delusione. Ma piangersi addosso non ha senso, non siamo morti come non lo eravamo l'anno scorso dopo aver perso 3-0 in casa con il Real Madrid. A Torino possiamo ribaltarla, anche perchè peggio di così non si può fare".

SPORTAL.IT | 21-02-2019 10:00

Juventus ridimensionata: doppio sfogo di Cristiano Ronaldo Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...