,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus-Sarri, arriva il via libera del Chelsea

Il tecnico toscano è sempre più vicino ai bianconeri.

Proprio nelle ore in cui dall’Inghilterra arriva una secca smentita per quanto riguarda l’approdo di Josep Guardiola sulla panchina della Juventus, giungono sempre da Londra novità sull’altra pista calda, quella che porta a Maurizio Sarri.

Secondo quanto riportato dai tabloid inglesi, il Chelsea non sarebbe intenzionato ad opporsi all’addio dell’ex Napoli nel caso in cui la dirigenza bianconera decidesse di pagare l’indennizzo di 5,5 milioni di euro per liberare l’allenatore, legato da un altro anno di contratto con opzione per una terza stagione. Il mister toscano non piace a buona parte dei senatori dello spogliatoio dei Blues: il Chelsea potrebbe sostituirlo con Tuchel, attualmente al Paris Saint Germain. Tutto è chiaramente rimandato a dopo la finale di Europa League contro l’Arsenal.

Sarri in conferenza stampa ha lanciato un messaggio, confessando per la prima volta la possibilità di un addio al Chelsea: “Se il mio lavoro dovesse essere giudicato per una partita e non dopo l’esame dettagliato di quello che è stato fatto in questi dieci mesi, allora vado via subito”.

L’ambiente è contro l’allenatore: “Non lo so perché. Credo che quello che è stato scritto e detto sul mio conto abbia influenzato i fan. Io penso di aver svolto un ottimo lavoro. Abbiamo vissuto un periodo difficile e lo abbiamo superato bene. In un campionato come la Premier, quando cadi è difficile rialzarsi, ma noi ce l’abbiamo fatta. Non so che cosa potessi ottenere di più. Si può migliorare, certo, ma ci vuole tempo”.

Nella serata di giovedì il consigliere d’amministrazione del Manchester City, Alberto Galassi, ha chiuso a un addio di Guardiola: “In qualità di consigliere del City oggi sono rimasto molto sorpreso nel leggere una corbelleria enorme, che il nostro allenatore sarà il nuovo tecnico della Juventus. E’ il nostro allenatore, vuole rimanere da noi e lo ha ribadito tante volte, in ogni modo: ha altri due anni di contratto. Non riesce a capire come la sua parola non venga ascoltata. Un qualsiasi club, come la Juventus, non avrebbe mai contattato il tecnico senza interpellare noi. La prima cosa che fa un club serio in questi casi è contattare l’altro club. E’ impensabile che il City sia all’oscuro di una presentazione tra pochi giorni. Siamo al ridicolo, mi spiace per i tifosi della Juve, che comunque troverà di certo un allenatore all’altezza del suo lignaggio”.

SPORTAL.IT | 23-05-2019 20:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...