SPORT
  1. Home
  2. CALCIO

Juventus sconfitta e Mughini perde la testa

L'opinionista e tifoso bianconero non riesce a capacitarsi del ko con lo United: "Siamo in credito con la buona sorte"

Giampiero Mughini ancora non riesce a crederci: la sua Juventus ha perso e lo ha fatto nella maniera più assurda. Dopo aver controllato la gara fino a quattro minuti dal termine grazie alla splendida rete di Cristiano Ronaldo e in generale a una prestazione sontuosa da parte di tutta la squadra, il team di Allegri si è fatto rimontare dal Manchester United di Mourinho nei minuti finali come l’ultima delle matricole.

Tanto che Giampiero Mughini, storico tifoso bianconero, ha voluto manifestare tutta la sua rabbia, e tutto il suo sconcerto, con una lettera pubblica in cui non solo ha ammesso tutte le emozioni che lo hanno turbato dall’inizio alla fine, ma dove ha anche messo in mezzo capolavori artistici e debiti con la sorte.

Prima i complimenti a Cristiano Ronaldo per uno dei gol più belli mai messi a segno nella storia del calcio, almeno a detta dell’iperbolico Mughini che scrive “Il gol più bello che abbia mai visto”; e poi l’enorme amarezza di dovere vedere Mourinho esultare ironicamente con la mano all’orecchio gettando in depressione tutta la torcida bianconera. La Juventus dovrà stare attenta proprio a questo: non sentirsi imbattibile, dal momento che anche i giganti possono venire gabbati all’ultimo istante.

La lezione dello Special One sarà servita alla squadra di Allegri? Per Mughini certamente no, dal momento che invece di accettare la sconfitta, scrive che in nessun altro sport la partita sarebbe finita con questo risultato e che adesso la Juventus ha un credito con la sorte.

SPORTEVAI.IT | 08-11-2018 09:51

Juventus sconfitta e Mughini perde la testa Fonte: ANSA

SPORT TREND