,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, si avvicina il primo colpo dell'era Sarri

In attesa della presentazione del nuovo allenatore, i bianconeri incassano il no di De Ligt al Barcellona.

A due giorni dall’ufficializzazione di Maurizio Sarri come nuovo allenatore, la Juventus incassa la prima bella notizia dell’estate sul fronte mercato che si annuncia interessante per i tifosi dei campioni d’Italia, dato che gli acquisti saranno improntati al rispetto del credo tattico dell’ex allenatore del Napoli. Non si tratta di un giocatore già acquistato, come Aaron Ramsey, il centrocampista gallese agganciato a parametro zero dall’Arsenal e il cui arrivo era già stato annunciato a gennaio, bensì di uno degli obiettivi sensibili del mercato bianconero che resta a portata di mano e che anzi sembra avvicinarsi all’approdo in Serie A.

Secondo quanto riportato da ‘Cadena Ser’, infatti, Matthijs de Ligt ha rifiutato la proposta del Barcellona. lI capitano dell’Ajax e perno della Nazionale olandese avrebbe comunicato la propria decisione all’agente Mino Raiola. Sembra quindi possibile che de Ligt accetti di rispettare il contratto con i Lancieri, in scadenza nel 2022, ma sembra più probabile l’ipotesi che il ragazzo scelga comunque di lasciare l’Olanda, per approdare in un top club europeo diverso dal Barcellona, che ha peraltro già fatto spesa ad Amsterdam acquistando con largo anticipo per 80 milioni il centrocampista Frenkie De Jong.

A questo punto, senza un concorrente così agguerrito e ricco, la Juventus può cercare di approfondire i dialoghi con l’Ajax, e in questo senso si spiega l’accelerazione delle ultime ore, quando il vice presidente Pavel Nedved ha allacciato contatti con lo stesso Raiola. Il club che ha giustiziato i bianconeri nell’ultima Champions League punta però a scatenare un’asta: favorito il Paris Saint-Germain di Leonardo, appena tornato nel club francese, ma non va trascurata la candidatura del Bayern Monaco, che potrebbe perdere Mats Hummels, vicino al ritorno al Borussia Dortmund.

SPORTAL.IT | 19-06-2019 00:01

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...