,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, spunta una pista a sorpresa per l'attacco

Non solo Icardi nei piani dei campioni d'Italia: il ds Paratici punta un talento francese.

Prima di acquistare, bisogna vendere. Una delle regole non scritte del calciomercato non risparmia alcun club, neppure la Juventus. Dopo aver recitato da protagonista nelle prime settimane di mercato attraverso colpi a costo zero come Rabiot e Ramsey, senza dimenticare Buffon, e attraverso il costosissimo acquisto di De Ligt, i campioni d’Italia stanno prendendo tempo prima di concludere l’ultimo affare in entrata, che quasi sicuramente riguarderà l’attacco.

Troppi infatti sono gli esuberi illustri nel reparto offensivo per pensare di inserire un altro elemento prima di aver sfoltito. Il riferimento è a Paulo Dybala, Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic, in tempi diversi pilastri dell’attacco bianconero, ma oggi non considerati incedibili. Difficile dire chi abbia più possibilità di restare o di rimanere, di sicuro almeno un paio tra essi dovrebbero cambiare aria per alleggerire la rosa e per permettere appunto un ultimo acquisto. Il pensiero va a Mauro Icardi, ma intanto il ds Paratici setaccia anche altre piste.

Secondo quanto riporta 'Tuttosport', una di esse porta in Francia e in particolare al Lione, dove gioca Moussa Dembélé. L’attaccante classe ’96 è un predestinato dai tempi del Fulham prima, che lo acquistò nel 2012 dal Paris Saint-Germain, dove Dembélé era cresciuto salvo essere liquidato dopo gli arrivi di Ibrahimovic e Lavezzi, e del Celtic poi e dal 2018 è in forza all’Olympique, con cui ha segnato 15 gol nella prima stagione. La seconda è iniziata alla grande con una doppietta nel 6-0 all’Angers e tanto è bastato per farlo entrare sui taccuini degli osservatori bianconeri.

La sensazione è che si tratti di un profilo seguito per il lungo percorso, ma non si può escludere un assalto nei giorni finali del mercato. Sempre a Lione la Juventus segue il francese Lucas Tousart e l’algerino Houssem Aouar, centrocampisti classe rispettivamente classe ’97 e ‘98, considerati tra i più promettenti a livello mondiale.

SPORTAL.IT | 18-08-2019 16:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...