,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, un esubero inatteso può entrare nell'affare Zaniolo

Bianconeri decisi a puntare tutto sul gioiellino della Roma: i dettagli dell'offerta cash e delle contropartite tecniche.

Non c’è estate senza che il mercato si infiammi sull’asse Roma-Juventus. Sono ormai oltre 30 anni che due dei club storicamente più rivali del calcio italiano si sfidano per obiettivi di mercato comuni. Dai tempi di Zibì Boniek, “strappato” dai bianconeri ai giallorossi dopo il Mondiale 1982, salvo poi concludere la carriera proprio alla Roma, fino a Nicola Legrottaglie, i duelli tra torinesi e capitolini hanno fatto la storia del mercato. Negli ultimi tempi qualcosa è però cambiato, perché lo strapotere economico della Juventus ha costretto la Roma a chinare il capo non solo nei testa a testa per giocatori che interessavano a entrambe le società, ma anche per i punti di forza dell’organico giallorosso finiti a rinforzare la rosa della Juventus.

Uno su tutti Miralem Pjanic, ma la lista potrebbe allungarsi con Nicolò Zaniolo, una delle poche note positive dell’ultima, negativa stagione della Roma e da tempo sul taccuino dei campioni d’Italia.
Al netto di una chiara flessione di rendimento nella seconda parte della stagione, Zaniolo rimane un obiettivo sensibile per la Juventus, che sta preparando nei dettagli l’offerta da consegnare alla Roma dalla quale i bianconeri vogliono acquistare anche l’esterno sinistro difensivo classe ’99 Luca Pellegrini, reduce da sei mesi in prestito al Cagliari. Secondo quanto riporta 'La Stampa' la Juve è pronta a offrire alla Roma un robusto conguaglio con l’aggiunta di tre giocatori: Mattia Perin, Leonardo Spinazzola e Gonzalo Higuain.

I giallorossi sono pronti a pensarci, ma a stoppare tutto potrebbe essere l’attaccante argentino, deciso a non vestire altre maglie italiane dopo quelle di Napoli e Juventus e soprattutto deciso a non abbassarsi l’ingaggio attuale di 7,5 milioni. La Roma non può andare oltre un ingaggio di 6 milioni da spalmare su cinque anni, ipotesi neppure presa in considerazione dal Pipita. A Torino però non si danno per vinto e sono pronti a valutare una carta a sorpresa, ovvero l’inserimento nell’affare di Mario Mandzukic, che non sembra rientrare nei piani di Sarri.

I bianconeri però devono fare in fretta perché la data del 30 giugno, termine ultimo per la Roma per fare cassa e sistemare il bilancio, si sta avvicinando e le possibili cessioni di Manolas al Napoli ed El Shaarawy allo Shanghai Shenhua potrebbero rendere meno urgente il sacrificio di Zaniolo.

SPORTAL.IT | 26-06-2019 10:51

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...