,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, un grande ex spara a zero sul club

Le dure parole di Dani Alves, che ha giocato con i bianconeri nella stagione 2016-2017.

Mentre i dirigenti della Juventus sono all’opera per dare un volto e un nome all’allenatore della prossima stagione, spunta inatteso un “fantasma” del passato sottoforma delle parole di fuoco pronunciate da un grande ex. Si tratta di Dani Alves, che la maglia bianconera l’ha indossata solo per una stagione, nel 2016-2017, conquistando uno scudetto, il sesto consecutivo della lunga striscia, ancora aperta, di trionfi nazionali ottenuti dalla Vecchia Signora, una Coppa Italia e spingendosi anche alla finale di Champions League, persa a Cardiff contro il Real Madrid.

Proprio durante quella partita, almeno secondo le ricostruzioni successive alla partenza dell’esterno brasiliano ex Barcellona, risale il momento della rottura tra Dani Alves e la Juventus, riconducibile a quanto successe durante l’intervallo e a quelle mai chiarite, ma sempre smentite, voci relative agli aspri confronti che sarebbero avvenuti tra alcuni giocatori.

Fatto sta che poche settimane dopo Dani Alves sarebbe stato ceduto al Paris Saint-Germain, a dispetto di un contratto che lo avrebbe legato alla Juventus per un’altra stagione.
Divorzio che non sembra essere stato indolore se è vero che il giocatore, intervistato da 'Espn', non ha esitato a gettare veleno sul club bianconero e sull’ambiente trovato a Torino: "A Torino ho passato un brutto anno, mi sono sentito tradito, perché mi avevano promesso cose che poi non ho ricevuto e questa è la peggior cosa che possa succedere”. 

Difficile capire a cosa possa riferirsi nello specifico Dani Alves, che poi rincara la dose sottolineando i successi ottenuti in quella stagione durante la quale il brasiliano, protagonista di un avvio difficile e anche di un grave infortunio al perone, si rivelò poi tra i giocatori più in forma nel finale di annata: “Io ho fatto la storia con la Juve, non c'è una persona a cui non sono piaciuto, tutti sanno che sono un gran lavoratore. Mi sono sentito tradito e per questo motivo me ne sono andato".
 

SPORTAL.IT | 24-05-2019 15:41

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...