SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Kurtic cuore Spal, Empoli beffato

Spettacolare 2-2 nella sfida salvezza del "Mazza": toscani raggiunto con l'uomo in più.

Spareggio-salvezza senza respiro al “Mazza” dove Spal e Empoli hanno chiuso sul 2-2 una partita che le lascia separate da un solo punto in classifica al termine di una gara in cui i rimpianti sono tutti della squadra di Iachini, andata solo vicino a ottenere quella terza vittoria consecutiva che avrebbe aperto la crisi dei ferraresi, comunque costretti a rinviare l’appuntamento con il successo che manca da cinque turni e al secondo pareggio interno consecutivo.

A trascinare la Spal è Jasmin Kurtic, il cui nome apre e chiude il tabellino marcatori: Spal avanti al 5’ con un colpo di testa da corner dello sloveno, dopo una clamorosa occasione fallita da La Gumina, ma raggiunta venti minuti dopo da Caputo.

Poi Kurtic sfiora la doppietta al 30’, ma prodezza di Provedel salva l’Empoli che passa allo scadere con una magia dalla distanza di Krunic. L’espulsione di Cionek per fallo su La Gumina lanciato a rete sembra poter stroncare la squadra di Semplici, che invece butta in campo il cuore e trova l’insperato 2-2 ancora di testa ancora con Kurtic su cross di Lazzari. Il finale è emozionante, la Spal è assediata, ma Caputo non trova il gol del nuovo sorpasso.

SPORTAL.IT | 01-12-2018 17:05

Kurtic cuore Spal, Empoli beffato Fonte: Getty Images

SPORT TREND