,,
Virgilio Sport SPORT

L'annuncio del Governo agita i tifosi del Napoli: Non va bene

Ennesimo cambio di data in vista per la semifinale di ritorno contro l'Inter, sui social si grida al complotto: "Vogliono rovinarmi l'onomastico".

“Il Napoli torna in campo il 13 giugno. Anzi no, il 14. O forse il 12. Fermi tutti, probabilmente si riparte coi recuperi di serie A e quindi il Napoli potrebbe giocare il 17. Contrordine, si torna al punto di partenza: si gioca il 13 o il 14 giugno con la Coppa Italia“. Questo, più o meno, il tam tam che ha scombussolato piani e programmi dei tifosi azzurri soltanto nelle ultime 24 ore.

Napoli-Inter, quando in campo?

Esagerazioni? No, perché per tutta la giornata di ieri i sostenitori partenopei hanno atteso febbrilmente di capire quando dovranno sistemarsi davanti alla tv (il San Paolo, come tutti gli stadi italiani, è off limits) per assistere alla sfida di ritorno della semifinale di Coppa contro l’Inter. L’unica certezza è rappresentata dal risultato dell’andata a San Siro: 1-0 per gli azzurri, rete di Fabian Ruiz. Per il ritorno, addirittura, a un certo punto si è ventilata la possibilità che i nerazzurri potessero presentarsi in campo con la Primavera per protesta.

Napoli-Inter, le ultime sulla data

Juve-Milan il 13, Napoli-Inter il 14 giugno. Poi gran finale a Roma il 17. Questo, almeno, l’orientamento della Lega dopo l’Assemblea e il Consiglio di ieri. L’input a ricominciare con la Coppa Italia, in chiaro sulla Rai, era arrivato direttamente dal ministro dello Sport Spadafora. Calcio gratis per tutti e subito un trofeo in palio per risvegliare l’interesse. Già, ma quando si gioca? Le ultimissime notizie parlano di un ennesimo cambio di data per le due semifinali, con relativo slittamento del calendario per la squadra di Gattuso.

Napoli-Inter, il Tweet di Carlo Alvino

Ecco il Tweet, fresco di mattinata, del giornalista-tifoso azzurro Carlo Alvino, contenente un importante annuncio: “Da fonti governative – cinguetta il cronista – apprendo che è stata accettata la richiesta di Dal Pino di anticipare di un giorno le due semifinali di Coppa Italia, che quindi si giocheranno il 12 e 13 giugno. Napoli in campo il giorno di Sant’Antonio“. Juve-Milan il 12 e Napoli-Inter il 13, insomma. Almeno per ora. Finale invece confermata per mercoledì 17, all’Olimpico e a porte chiuse.

Napoli, cambia la data del match con l’Inter: tifosi sconvolti

Un altro cambio di programma, dunque. E per parecchi fedelissimi del Napoli non è una bella notizia. “Pronto per intossicarmi l’onomastico”, scrive con amarezza Antonio che è in buona compagnia: “Vediamo di non rovinarmi la festa”. Guglielmo è tra i pochi contenti perché avrà la domenica libera: “Mia madre e la mia fidanzata ringraziano”. Franco ironizza su Conte: “Ora oltre alla primavera ‘Andonio’ invierà il suo vice così potrà festeggiare il suo onomastico a casa..”. Ma la maggioranza è scontenta: “Hanno ascoltato le proteste dell’Inter a quanto pare”, maligna Santo. “Sempre e cmq un giorno di riposo in più avrà la Juventus, nel caso arrivasse in finale. Sempre la solita…”, denuncia un altro tifoso. Mentre Luigi si chiede: “Ma che cambia il giorno prima? Mah”.

 

SPORTEVAI | 30-05-2020 12:10

L'annuncio del Governo agita i tifosi del Napoli: Non va bene Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...