,,
Virgilio Sport SPORT

L’ex Juve esulta: “È lui la grande scoperta di Sarri”

Un bianconero del passato indica la rivelazione di inizio campionato

La Juventus di Maurizio Sarri inizia a convincere, dopo non aver mai smesso di vincere. E dopo il successo di San Siro sull’Inter piovono elogi da ogni dove sul tecnico toscano e sui bianconeri, che hanno iniziato a muovere la palla così come il loro nuovo allenatore pretende. 

LA SORPRESA. Ma sono anche le prestazioni dei singoli a impressionare nella Juventus: per Alessandro Birindelli, ex terzino bianconero, c’è un giocatore in particolare che rappresenta il più grande successo di Sarri in questa prima parte della stagione. “Cuadrado è sorprendente – ha dichiarato Birindelli a Radio Bianconera – Ha un’applicazione decisamente superiore rispetto a Cancelo in fase difensiva, è diventato davvero duro saltarlo perché ha grande qualità e grande fisicità”. 

Per Birindelli, Sarri ha saputo trasformare un evento negativo come l’infortunio occorso a Danilo in un’opportunità di rilancio per il colombiano. “Alla fine l’infortunio di Danilo si è rivelato un valore aggiunto – ha aggiunto l’ex difensore – perché si è scoperto Cuadrado in quel ruolo. Si fa valere nelle due fasi di gioco e stare dietro a dei terzini propositivi come quelli della Juve è dura”. 

L’USCITA PALLA. Birindelli ha anche evidenziato quelli che, a suo parere, sono gli aspetti su cui la Juventus deve ancora lavorare per migliorare il suo gioco. “Se parliamo della costruzione da dietro, devo dire che ho visto uno Szczesny ancora un po’ in difficoltà. Tante volte l’azione inizia sporca, non arrivano palloni puliti a Pjanic che però è poi bravo lo stesso a giocarli. Questo aspetto va migliorato, così come la fase difensiva, in particolare sulle palle inattive: una squadra come la Juventus non può subire tanti gol da fermo”. 

SPORTEVAI | 09-10-2019 12:26

L’ex Juve esulta: “È lui la grande scoperta di Sarri” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...