,,
Virgilio Sport SPORT

"L'uomo di Conte più vicino", ma agli interisti non piace

L’indiscrezione di mercato divide il tifo nerazzurro

Le voci di un possibile trasferimento di Arturo Vidal all’Inter si trascinano ormai da mesi al punto che la trattativa riguardante il cileno s’è trasformata in un vero e proprio tormentone di mercato. 

L’ex Juventus è da sempre un pallino di Antonio Conte, ma finora la dirigenza nerazzurra non è riuscita a trovare la strada per convincere il Barcellona alla cessione. 

Vidal più vicino

Secondo il Corriere dello Sport, però, la sessione estiva potrebbe essere il momento giusto per affondare il colpo. Anzi, Vidal potrebbe trasformarsi in un vero e proprio affare. Il centrocampista va infatti per i 33 anni e il caos che ha travolto la dirigenza blaugrana potrebbe aiutare l’Inter ad abbassare il prezzo del suo cartellino fino alla cifra di 10 milioni di euro. 

Quanto all’ingaggio, Vidal sarebbe disponibile ad abbassarlo dai 9 milioni percepiti attualmente ad un massimo di 5, bonus compresi. L’Inter a questo punto aspetterebbe solo un segnale del giocatore per sferrare l’attacco decisivo. 

I tifosi nerazzurri, però, non sono convinti della bontà dell’operazione. Vidal ha quasi 33 anni, pretende un ingaggio comunque alto e andrebbe ad affollare un reparto ricco di mezz’ali: in rosa ci sono già Barella, Sensi (che va riscattato), Eriksen. 

“Come Nainngolan”

E per molti interisti il rischio è che si ripeta una storia già vista. “Vidal come Nainngolan: giocatore inseguito per 3 anni poi lo prendiamo e lo scarichiamo dopo mezza stagione. La differenza con il belga che lui è pupillo di Conte… mitico”, scrive Stefano su una delle pagine Facebook dedicate al tifo nerazzurro. “Guadagna sette milioni a 33 anni, operazione a fondo perduto con Barella in panca”, la critica di Giorgio. 

Anche per Giovanni si tratterebbe di un’operazione sbagliata: “Lasciatelo dov’è, Vidal è un ex calciatore, Marotta e Conte avete rotto bisogna comprare giovani non vecchi. Se ti sfugge Kulusevski devi prendere Tonali ad ogni costo, non puoi prendere 30enni che non ti fanno certo programmare il futuro”. 

Tuttavia c’è chi spera in un colpo alla Vidal, come Anthony: “I vecchi ti fanno la differenza, non per nulla la Juve ci pesta ancora, perché noi abbiamo i giovani e loro esperienza. Non dimenticare che l’Inter del triplete non era giovane ma tutta vecchi ed esperienza”.   

 

 

SPORTEVAI | 15-04-2020 10:38

"L'uomo di Conte più vicino", ma agli interisti non piace Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...