,,
Virgilio Sport SPORT

La 'demenza senile', Conte e Mourinho

Sono volate parole grosse nell'ultima conferenza stampa del tecnico del Chelsea.

Antonio Conte e José Mourinho non si sono mai amati e tra giovedì e venerdì sono state scritte pagine significative riguardo il loro rapporto. Ad accendere la miccia è stato, come sovente gli capita, il portoghese. E i leccese, come sovente gli capita, si è ben guardato dal disinnescare l’ordigno e ha anzi risposto con un carico da undici in quella che, peraltro, è molto più che una semplice partita a briscola. 
"Io un clown in panchina? Penso debba guardare a come era in passato, forse stava parlando di se stesso". La prima stoccata di Conte a José Mourinho, che rispondendo a una domanda della stampa sui suoi atteggiamenti più compassati in panchina aveva riferito di non essere un allenatore "che fa il pagliaccio a bordocampo". Un riferimento che secondo molti sembrava indirizzato uno che sovente va in trance agonistica come l’ex juventino.  "Forse a volte qualcuno dimentica quello che era in passato, i suoi comportamenti. A volte c'è come… non so il nome… 'demenza senile (ha utilizzato l’italiano, ndr)'… quando ci si dimentica quello che si è fatto in passato. C'è una persona che continua a guardare qui. Se ne è andata, ma continua a guardare qui ", il secondo affondo, tutt’altro che soft.
Conte ha risposto anche ad Arsene Wenger, che aveva definito una "farsa" il rigore concesso ad Hazard nella sfida tra Arsenal e Chelsea. "Quando Arsene riguarderà la partita si renderà conto di essere stato molto fortunato con le decisioni arbitrali. Se volessi, potrei parlare delle decisioni arbitrali per un mese ma non voglio farlo perché vanno rispettate. Alle volte Wenger dimentica che nelle ultime partite contro l'Arsenal abbiamo chiuso in 10 uomini".
Conte, infine, ha fatto capire di non avere digerito le voci secondo cui l'anno prossimo sulla panchina dei Blues siederà Diego Pablo Simeone e se l’è presa anche con la stampa. "Già dopo la prima partita di campionato col Burnley si diceva che il Chelsea cercasse il mio sostituto, dovreste provare a lavorare e fare del vostro meglio", ha sostenuto.

SPORTAL.IT | 05-01-2018 17:40

La 'demenza senile', Conte e Mourinho Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...