,,
Virgilio Sport SPORT

La Juventus dice addio a un altro obiettivo di mercato

Dopo Milinkovic-Savic i bianconeri rischiano di dover dire addio ad un altro centrocampista seguito da tempo.

Il testa a testa per rinforzare il centrocampo della Juventus sembra proprio essere quello tutto francese tra Adrien Rabiot e Paul Pogba. Uno dei grandi esclusi dalle convocazioni per il Mondiale 2018, poi vinto dalla stessa Francia, e uno dei giocatori cardine dello scacchiere di Deschamps. In verità alla Continassa contano di portarli a casa entrambi, sfruttando da una parte lo svincolo di Rabiot dal Psg dall’altro la nuova legge che alleggerirebbe il peso dell’ingaggio del grande ex.

Le trattative sono comunque ancora lontane dal concludersi, ma quel che è certo è che le alternative per i bianconeri iniziano a scarseggiare. Se infatti Sergej Milinkovic-Savic sembra avviato a vestire la maglia del Paris Saint-Germain, sta per sfumare anche la possibilità di arrivare a un altro obiettivo di vecchia data per la mediana juventina, ovvero Tanguy Ndombele.

Il francese classe ’96 dell'Olympique Lione è ad un passo dal trasferimento al Tottenham. I finalisti dell’ultima Champions League sarebbero stati in grado di battere la concorrenza grazie a un’offerta di ben 62 milioni, almeno stando a quanto riportato da 'Sky Sport'. Tanti soldi per un giocatore che ha assommato un centinaio di presenze in Ligue 1 e che conta appena sei gettoni nella Nazionale maggiore della Francia.

Del resto già nelle scorse ore il presidente del Lione, Jean-Michel Aulas, aveva anticipato la cessione imminente: “Ndombelé ci ha chiesto di partire". Il Tottenham è stata la squadra più pronta nell’approfittarne, battendo sul tempo anche il Real Madrid, oltre alla Juventus, evidentemente non convinta di spingersi su queste cifre nonostante il giocatore fosse da tempo sul taccuino di osservatori e dirigenti bianconeri. Visite mediche imminenti e campioni d’Italia costretti a cambiare obiettivo, ma con una concorrente in meno nella corsa a Rabiot.
 

SPORTAL.IT | 25-06-2019 22:59

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...