,,
Virgilio Sport SPORT

La Juventus e gli infortunati, Allegri: "Ecco chi può giocare"

Il tecnico bianconero fa il punto sulla rosa a sua disposizione in vista del prossimo filotto di partite fondamentali.

Massimiliano Allegri scherza in conferenza stampa in vista di Juventus-Atalanta a proposito delle tante assenze che hanno falcidiato negli ultimi tempi la rosa a sua disposizione: “Bollettino medico? Pensavo voleste il bollettino meteo. Non piove più, ma domani dicono che nevicherà”.

Passando al discorso disponibili, il tecnico bianconero ha poi parlato chiaro: “Higuain è da valutare, ha preso una botta che non gli ha permesso di allenarsi mai, ha fatto solo lavoro differenziato. Quindi è difficile che domani sia della partita” le parole del tecnico livornese, che poche ore dopo si è dovuto arrendere escludendo il ‘Pipita’ dalla lista dei convocati.

“Su Bernardeschi non ci sono novità, sarà rivalutato tra 20 giorni. Se a quel punto la terapia conservativa avrà dato effetti bene. Altrimenti bisognerà decidere se sottoporlo o meno a intervento chirurgico”.

Buone notizie, invece, sugli altri fronti: “Matuidi è a posto ed è a disposizione, lo stesso vale per Mandzukic. Howedes è a disposizione, Buffon giocherà. Con il Torino era in programma un turno di riposo, ma ora tornerà tra i pali. De Sciglio è da valutare settimana prossima, Cuadrado sta lavorando ma è ancora lontano dal rientro. Barzagli invece sta bene, tutti gli altri sono abili e arruolati”.

Grande attesa, invece, per Dybala. “L’ho provato prima punta – ha ammesso Allegri -. Ma dovremo valutare il da farsi, perché ci aspettano quattro partite. Abbiamo l’Atalanta in campionato, mercoledì in Coppa Italia e poi la Lazio e il Tottenham. Impensabile dopo 40-45 giorni di stop che possa giocare 90 minuti sempre. Con il minutaggio dovremo fargli ritrovare la condizione ottimale, siamo al momento decisivo della stagione”.

E intanto continua la sfida a distanza con il Napoli per lo scudetto. “La differenza è che questa settimana noi veniamo da una sosta. La squadra regge due giorni, al terzo giorno di soli allenamenti scatta l’insofferenza. Meno male che ora riprendiamo a giocare, ci sembra di essere fermi da tantissimo. Ora dobbiamo rimettere subito la testa nelle partite, queste settimane per noi sono pericolose”, ha spiegato l’allenatore bianconero.

SPORTAL.IT | 24-02-2018 13:20

La Juventus e gli infortunati, Allegri: "Ecco chi può giocare" Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...