Virgilio Sport

Juventus, ribaltone in panchina: giallo Allegri

Il presidente Agnelli orientato a cambiare guida tecnica: decisivo il parere di Pavel Nedved.

09-05-2019 07:00

Juventus, ribaltone in panchina: giallo Allegri Fonte: 123RF

Juventus e Massimiliano Allegri verso la rottura: secondo indiscrezioni il rapporto tra il club bianconero e il mister livornese potrebbe  essere arrivato alla conclusione con un anno di anticipo sulla scadenza del contratto, fissata nel giugno del 2020.

Quando mancano ancora tre giornate alla fine del campionato, stravinto dalla Juventus, giunta all’ottavo tricolore consecutivo, quinto dell’era Allegri, non si è ancora consumato l’atteso incontro tra il presidente Andrea Agnelli e il tecnico livornese, ma la dirigenza, nelle persone del vice presidente Pavel Nedved e del direttore sportivo Fabio Paratici, starebbe per convincere Agnelli ad interrompere il rapporto con Allegri. E il vertice potrebbe sancire definitivamente il divorzio.

Decisiva l’eliminazione prematura dalla Champions, in una stagione in cui, complice l’arrivo di Cristiano Ronaldo, primeggiare in Europa era stato posto come obiettivo primario già dalla stessa società in estate.

Eppure, dopo la disfatta casalinga contro l’Ajax, tanto Agnelli quanto lo stesso Allegri si erano premurati di anticipare la volontà comune di proseguire il rapporto con il chiaro obiettivo di dare un altro assalto alla Coppa tanto agognata. “Dobbiamo però parlare di programmi” aveva anticipato Allegri, alludendo all’impostazione della campagna acquisti e magari anche al rinnovo del contratto, con relativo aumento. Ora tutto lascia pensare ad una separazione, ma se ne saprà di più dopo l’incontro in programma nei prossimi gironi.

In caso di addio alla Juventus Allegri potrebbe prendersi un anno sabbatico, ma all’orizzonte c’è già l’interessamento del Psg, pronto a fare ponti d’oro al tecnico campione d’Italia, leggi ingaggio da 15 milioni e sontuosa campagna acquisti.

A Torino potrebbero invece puntare sul ritorno di Antonio Conte, ipotesi caldeggiata dallo stesso Nedved, sul quale però sembra in vantaggio l’Inter. Secondo Sportmediaset il club bianconero è pronto ad offrire un contratto triennale, a circa 8 milioni di euro a stagione.

Le alternative portano in Inghilterra, a Mauricio Pochettino, finalista di Champions con il Tottenham, o al sogno Pep Guardiola.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...