,,
Virgilio Sport SPORT

La Juventus parte con il piede giusto: vittoria a Parma

Bianconeri di misura: decide capitan Chiellini.

Una rete di capitan Chiellini inaugura il campionato di serie A della Juventus: i bianconeri superano di misura per 1-0 il Parma al Tardini e iniziano con il piede giusto la stagione. La squadra non ha ancora il gioco spumeggiante che ha in mente Sarri e soffre nel finale, ma mostra una buona compattezza difensiva, mentre in attacco brillano Douglas Costa e Higuain. Gara sfortunata per Ronaldo, che si divora un gol e se ne vede annullato un altro dal Var.

Sarri (a casa con la polmonite) a sorpresa esclude tutti i nuovi: Matuidi e De Sciglio vincono i rispettivi ballottaggi contro Rabiot e Danilo, anche De Ligt è in panchina. E davanti Higuain e non Dybala è al centro dell’attacco bianconero. I ritmi sono buoni nonostante il gran caldo: come prevedibile la Juve fa la partita, ma il Parma spesso affonda in contropiede e crea qualche patema nella difesa torinese.

Ronaldo 12′ sbaglia un’occasione non da lui, spedendo alto di testa davanti a Sepe, Inglese poco dopo impegna pericolosamente Szczesny. Al 21′ i campioni d’Italia passano rocambolescamente in vantaggio: sugli sviluppi di un corner, Alex Sandro colpisce al volo, male, da fuori area, e Chiellini riesce a correggere in porta.

Cristiano Ronaldo protagonista a cavallo della mezz’ora: al 29′ CR7 si divora un’altra palla gol, dopo un ottimo assist di Higuain, al 34′ trova il raddoppio in diagonale su suggerimento di Douglas Costa, ma la rete viene annullata dal Var, dopo una lunga attesa, per fuorigioco impercettibile del portoghese. Una decisione che farà discutere.

Più Parma ad inizio ripresa: nessuna chiara occasione da gol, ma la squadra di D’Aversa risponde colpo su colpo alle azioni bianconere. Ritmi in ogni caso più bassi a causa del gran caldo, il gioco della Juve è ancora lontano da quello desiderato da Sarri, e si affida soprattutto alla catena di destra con De Sciglio e Douglas Costa, che serve più palloni a Ronaldo: al 60′ il portoghese tira al volo sopra la traversa.

Al 63′ il vice di Sarri Martusciello fa esordire Rabiot (dentro per Khedira), mentre al 71′ Cuadrado sostituisce un Douglas Costa stravolto. Ritmi più bassi, il Parma non si arrende e all’81’ ha una grande chance in mischia con Siligardi.

All’82’ spazio a Bernardeschi per Higuain: Ronaldo si sposta a centro dell’attacco. La Juve arretra e soffre nel finale di partita, ma il Parma tira poco in porta. Al 92′ Hernani su punizione fa venire i brividi ai campioni d’Italia. E’ l’ultima chance, la Juve gestisce e si prende i primi tre punti a Parma.

SPORTAL.IT | 24-08-2019 20:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...