Virgilio Sport

La Juventus pensa al dopo Sarri: torna di moda un vecchio obiettivo

All'ex allenatore del Napoli potrebbe non bastare vincere lo scudetto per restare in bianconero nonostante il contratto in essere.

Pubblicato:

Il pareggio dell’Inter contro la Roma ha riportato un pizzico di serenità in casa Juventus dopo gli ultimi risultati negativi. Ma la tensione resta.

A prescindere dall’esito del campionato, infatti, all’interno della società bianconera si sta riflettendo se proseguire o meno con Maurizio Sarri, sotto contratto per altre due stagioni, ma che non ha saputo dare alla squadra la continuità di gioco e di risultati auspicata, in particolare nella fase difensiva.

I tempi per capire cosa fare sono stretti, perché è vero che dopo la fine della Serie A tornerà la Champions League, con la Juventus chiamata a rimontare il Lione nel ritorno degli ottavi per approdare alla Final Eight, ma è altrettanto vero che la nuova stagione è ormai alle porte.

Secondo quanto rimbalza dalla stampa inglese, il destino di Sarri potrebbe essere segnato anche in caso di conquista dello scudetto e il sostituto sarebbe già pronto. Non Zinedine Zidane, sogno del presidente Andrea Agnelli e anche di parte della tifoseria, bensì Mauricio Pochettino. A riportare la notizia è il Daily Mail, secondo il quale il tecnico argentino, ma di origini piemontesi, avrebbe già dato piena apertura all’arrivo in Serie A.

Il nome di Pochettino era già stato accostato alla Juventus nella primavera scorsa, quando in casa bianconera bisognava scegliere l’erede di Max Allegri. Gli impegni professionali dell’ex manager del Tottenham, che nel 2019 raggiunse la finale di Champions con gli Spurs, perdendola contro il Liverpool, oltre alla volontà di Agnelli di puntare su Sarri, fecero sfumare la possibilità, che ora può tornare prepotentemente d’attualità.

Pochettino è però legato al Tottenham da un contratto fino al 2023 a 8,5 milioni netti. La rescissione non sembra però poter diventare un problema. L’ex giocatore dell’Espanyol ed ex nazionale argentino è apprezzato dalla società per il gioco espresso dalle proprie squadre, ma anche per l’aspetto comunicativo.

 

La Juventus pensa al dopo Sarri: torna di moda un vecchio obiettivo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...