,,
Virgilio Sport

La Lazio soffre ma batte il Genoa: continua la corsa alla Juve

Al 'Ferraris' finisce 3-2 per i biancocelesti: a segno Marusic, Immobile e Cataldi.

23-02-2020 14:44

La Lazio soffre ma batte il Genoa: continua la corsa alla Juve Fonte: 123RF

La Lazio batte il Genoa per 3-2 al ‘Luigi Ferraris’ e, pur non senza soffrire, prosegue la sua rincorsa alla Juventus. Decisivi per la conquista dei tre punti i gol di Marusic, Immobile e Cataldi, oltre a una difesa brava a respingere l’ultimo assalto dei padroni di casa nei minuti di recupero.

La partita, in realtà, sembra mettersi subito molto bene per gli uomini di Simone Inzaghi, che passano in vantaggio dopo appena due minuti: scambio fra Caicedo e Marusic, il montenegrino resiste alla carica dei difensori genoani e trafigge Perin.

Nonostante il vantaggio, però, i biancocelesti soffrono la pressione del Genoa, che prima dell’intervallo colpisce anche un palo con un colpo di testa di Favilli. Fino al 45′, però, il punteggio non cambia e si resta sull’1-0 per gli ospiti.

Nel secondo tempo partono i fuochi d’artificio: Immobile non manca l’appuntamento col gol, raddoppiando al 51′ grazie a una conclusione precisa che sembra lanciare definitivamente verso la vittoria i biancocelesti, ma il Genoa non è disposto ad arrendersi e accorcia le distanze con una spettacolare conclusione di Cassata al 57′.

Nonostante la pressione dei padroni di casa, la Lazio sembra nuovamente chiudere i conti al 71′: l’arbitro torna su un fallo commesso al limite dell’area da Soumaoro ai danni di Luis Alberto dopo aver brevemente concesso il vantaggio ai laziali, Cataldi firma un gioiello da calcio piazzato superando la barriera e un Perin immobile tra i pali: è 3-1.

Come dopo il 2-0, però, il Genoa non si arrende e preme fino a riaccorciare le distanze al 90′: Contrasto Pandev-Lazzari in area, l’arbitro Maresca vede l’azione sul monitor e punisce un fallo di mani del laziale: Criscito dagli undici metri non sbaglia ed è 2-3, ma nonostante i cinque minuti di recupero e un ulteriore forcing dei grifoni il risultato non cambia, e la Lazio può continuare a sognare il Tricolore che manca dalla stagione 1999/2000.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...