,,
Virgilio Sport SPORT

La morte di Emiliano Sala scatena una battaglia legale

Nuovo capitolo della diatriba tra le due società investite dalla tragedia

Lo strazio per la morte assurda di Emiliano Sala, causata da un drammatico e misterioso incidente aereo, ancora attraversa la sua famiglia. Troppo poco tempo è trascorso, per alleviare la sofferenza dei suoi genitori, di sua sorella Romina che ha aggiornato i tifosi sulla sorte orribile toccata al giovane attaccante italoargentino che, lasciata la casacca del Nantes, era pronto ad indossare quella del Cardiff.

Eppure lo stesso Nantes ha già provveduto a rilaversi: la società si è rivolta infatti alla FIFA per ottenere giustizia nella vicenda del mancato pagamento da parte del Cardiff dei 17 milioni previsti per il passaggio dal club francese a quello gallese.

Il Nantes, secondo quanto riporta l’agenzia ANSA, attendeva il versamento della prima tranche di 6 milioni di quanto pattuito per l’ingaggio del centrocampista, soldi non pagati dal Cardiff.

La società vorrebbe aspettare l’esito dell’inchiesta sull’incidente aereo che, lo scorso 21 gennaio, ha strappato Sala ai suoi cari e alla sua Nala, la cagnolina che lo ha atteso e mai abbandonato durante la veglia funebre. Adesso la FIFA dovrà mediare per evitare una guerra legale.

VIRGILIO SPORT | 28-02-2019 10:01

La morte di Emiliano Sala scatena una battaglia legale

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...