,,
Virgilio Sport SPORT

La Roma passa a Dan Friedkin: è finita l'era Pallotta

La firma è avvenuta nella notte, il closing formalizzato entro la fine del mese.

E’ finita l’era Pallotta: la Roma cambia di proprietà nella notte. Secondo quanto riporta La Repubblica James Pallotta ha firmato i documenti preliminari per il passaggio di proprietà, e Dan Friedkin si appresta così a diventare il nuovo numero uno della società giallorossa.

Si chiude dopo 9 anni la gestione americana: la palla passa ad un altro gruppo statunitense, nelle mani del magnate texano “re della Toyota” negli States, a capo di un impero  con 5.600 dipendenti e 12 società facenti capo alla holding di famiglia.  Con un capitale personale da 4,2 miliardi di dollari, Friedkin controlla Toyota, GSFSGroup, GSM, AutoLogistics statunitense e Ascent Automotive Group nel settore automobilistico, Auberge Resorts Collection, Congaree e Diamond Creek in quello alberghiero. Inoltre è anche produttore cinematografico e possiede Imperative Entertainment, 30WEST e NEON.

La Roma sarà controllata attraverso una newco con sede a Londra, e sarà gestita dal figlio di Friedkin, Ryan. Il closing, riporta Repubblica, sarà formalizzato entro la fine del mese. Le cifre sono complessivamente intorno ai 495 milioni di dollari, più altri 85 per l’aumento di capitale. Nella giornata di mercoledì l’altro gruppo pretendente al club, quello di Al Baker del Kuwait, aveva comunicato il suo passo indietro spianando la strada a Friedkin.

La Roma ha confermato le indiscrezioni con un comunicato in cui ufficializza il tutto: “AS Roma SPV, LLC (“AS Roma SPV”), azionista di maggioranza di AS Roma S.p.A. (il “Club”), annuncia la sottoscrizione di un accordo vincolante di acquisto di azioni con The Friedkin Group, Inc. (“Friedkin”) ai sensi del quale, tra le altre cose, AS Roma SPV cederà a Friedkin la sua partecipazione di controllo detenuta nel Club e alcune attività correlate, compresi i fondi che ha messo a disposizione del Club per supportare la sua prevista capitalizzazione, e Friedkin assumerà alcune passività relative al Club (l’”Operazione”)”.

“L’Operazione sarà effettuata attraverso una cessione a Friedkin dell’intera partecipazione detenuta da AS Roma SPV nel Club pari all’86,6% del capitale sociale del Club, di cui una partecipazione diretta del 3,3% del capitale sociale del Club e di una partecipazione indiretta dell’83,3% detenuta da AS Roma SPV attraverso la sua controllata NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”), per un prezzo di acquisto pari a Euro 0,1165 per azione. Più in generale, l’Operazione prevede che Friedkin acquisisca, oltre al 100% del capitale azionario di NEEP, anche il 100% del capitale sociale di ASR Soccer LP S.r.l. e il 100% del capitale azionario di ASR Retail TDV S.p.A. L’Operazione è valutata in circa 591.000.000 di Euro. L’Operazione dovrebbe concludersi entro la fine di agosto 2020 ed è soggetta a condizioni standard per questo genere di transazioni”.

“In base a determinate condizioni, AS Roma SPV ha il diritto di risolvere gli accordi sottoscritti e trattenere l’importo versato in deposito a garanzia come commissione di risoluzione, nel caso in cui l’Operazione non si concluda entro il 17 agosto 2020 o prima di tale data, e tale termine non sia esteso da AS Roma SPV. Inoltre, fatte salve determinate condizioni, sia AS Roma SPV che Friedkin hanno il diritto di risolvere l’accordo sottoscritto senza trattenere alcuna commissione di risoluzione, nel caso in cui l’Operazione non si concluda entro il 31 agosto 2020. Il completamento dell’Operazione comporterà l’obbligo per Friedkin di lanciare un’offerta pubblica obbligatoria sulle azioni in circolazione del Club (che rappresentano circa il 13,4% del capitale sociale del Club) ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili”.

OMNISPORT | 06-08-2020 09:07

La Roma passa a Dan Friedkin: è finita l'era Pallotta Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...