,,
Virgilio Sport SPORT

La tragica scomparsa di Kobe Bryant, leggenda della NBA

La leggenda della NBA ha perso la vita in un incidente in elicottero avvenuto in California: a bordo anche la figlia

Una tragedia immane scuote la pallacanestro mondiale e l’intero mondo dello sport. L’ex stella Nba Kobe Bryant è infatti morta a 41 anni a causa di un incidente in elicottero a Calabasas, in California. A riportare la notizia è stata il sito americano Tmz, prima che la tragedia venisse ripresa da tutti i media del mondo.

Secondo le prime ricostruzioni, il velivolo si sarebbe schiantato al suolo intorno alle 19 italiane e avrebbe preso fuoco, provocando la morte dell’ex cestista e di altre persone che si trovavano insieme a Kobe: tra esse, la figlia Gianna Maria.

Una crudele fatalità avvenuta proprio nella notte in cui la leggenda dei Los Angeles Lakers era stato superata come terzo massimo realizzatore di sempre in Nba da LeBron James e pochi giorni dopo il 14° anniversario della storica impresa dello stesso Bryant, autore di 81 punti contro nella partita contro i Toronto Raptors del 20 gennaio 2006. Lo stesso Kobe si era complimentato in mattinata con l’attuale 23 dei Lakers.

In carriera Bryant ha vinto cinque anelli, tutti con i Lakers (2000, 2001, 2002, 2009, 2010), l’unico club della sua carriera, per il quale ha giocato tra il 1996 e il 2016. Tra i titoli anche due Mvp delle Finals e un Mvp della stagione regolare. Kobe ha inoltre difeso i colori degli Usa tra il 2007 e il 2012, annunciando l’addio alla Nazionale proprio al termine dei Giochi 2012. Il ritiro dall’attività agonistica è avvenuto al termine della stagione 2015-2016.

Ha giocato prevalentemente nel ruolo di guardia tiratrice ed è considerato tra i migliori della storia dell’NBA: la sua carriera è ritenuta una delle più importanti nella storia dello sport professionistico.

Suo padre era l’ex cestista Joe Bryant, mentre sua madre, Pamela Cox è sorella dell’ex cestista Chubby Cox: aveva due sorelle più grandi, Sharia e Shaya.

Bryant è cresciuto cestisticamente in Italia, dove il padre ha giocato, e ha militato per tutta la sua carriera NBA nei Los Angeles Lakers, squadra con cui ha conquistato 5 titoli. Bryant è stato il primo giocatore NBA a militare nella stessa squadra per 20 anni.

Con la nazionale degli Stati Uniti ha partecipato ai FIBA Americas Championship 2007 e ai giochi olimpici di Pechino 2008 e di Londra 2012, vincendo la medaglia d’oro in tutte e tre le manifestazioni.

Il 4 marzo 2018 ha vinto il Premio Oscar insieme al regista e animatore Glen Keane, nella categoria miglior cortometraggio d’animazione per Dear Basketball, che ha sceneggiato ispirandosi alla sua lettera di addio al basket. Domenica la sua tragica scomparsa.

SPORTAL.IT | 26-01-2020 22:45

La tragica scomparsa di Kobe Bryant, leggenda della NBA Kobe Bryant: 1978-2020 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...