Virgilio Sport

L'allarme del dottor Nanni: "La Serie A può slittare"

Gianni Nanni, rappresentante dei medici di A nella commissione medica della FIGC, avverte: "Se i casi aumentassero, l'ipotesi sarebbe concreta".

22-08-2020 19:26

L'allarme del dottor Nanni: "La Serie A può slittare" Fonte: Vincenzo Pinto/Getty

Il Cagliari, il Sassuolo, il Torino, la Roma, il Napoli. Da Boga a Mirante, passando per Petagna. Chi più ne ha più ne metta. Il numero dei calciatori positivi al COVID-19 è aumentato in maniera vertiginosa negli ultimi giorni. Tanto che l’ipotesi di uno slittamento dell’inizio della Serie A non sembra più così campata per aria.

A confermarlo è Gianni Nanni, che dirige lo staff medico del Bologna ma è anche rappresentante dei medici di A nella commissione medica della Federcalcio. Le sue parole a ‘Kiss Kiss Napoli’, riportate dall’Ansa, sono eloquenti.

“Siamo preoccupati, è inutile nasconderlo. Se i casi dovessero aumentare ulteriormente ed essere rilevanti in alcune squadre al punto da far rimandare il ritiro o la preparazione, lo slittamento dell’inizio del campionato diventerebbe un’ipotesi molto concreta. Ovviamente, ci auguriamo tutti che questo non avvenga.

Per questo raccomandiamo ai calciatori, in questi ultimi giorni di vacanza, di tenere comportamenti responsabili. Mi rendo contro che non si può vietare ai giovani calciatori di fare le loro vacanze. Ci auguriamo però che siano prudenti, e che rispettino tutte le indicazioni di cautela e prevenzione per evitare di contrarre il COVID-19″.

Per l’inizio della prossima stagione manca ormai poco, pochissimo: meno di un mese. Il weekend del 19 e 20 settembre è in programma la prima giornata di Serie A. Sempre se la situazione non degenererà tanto da costringere a un rinvio.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...