Virgilio Sport

Lascia la fidanzata per i videogiochi ma perde il torneo di CoD

Douglas ‘Censor’ Martin lascia la fidanzata per i videogiochi ma il campionato di Call of Duty è una disfatta. Ecco cosa farà ora

Pubblicato:

Lascia la fidanzata per i videogiochi ma perde il torneo di CoD Fonte: 123RF

La storia del gamer professionista Douglas Martin è una di quelle che ha fatto più rumore nell’intera storia degli eSport. Lui, conosciuto nell’ambiente e sul web con il nick di Censor, è diventato famoso in tutto il mondo per una sua curiosa scelta. Circa un mese fa, infatti, ha lasciato la sua fidanzata per dedicarsi completamente ai videogiochi. Lei, Yanet Garcia, è considerata tra le meteorine più sexy del mondo e conta un vasto seguito sui social network.

Ci sono solamente 24 ore in un giorno – dichiarò Douglas nell’occasione – e non ho abbastanza tempo da dedicare ad una fidanzata. Devo concentrarmi su me stesso e sulla mia carriera. Sono talmente focalizzato su ‘Call of Duty’ che non potrei darle le attenzioni che vorrebbe per almeno un altro anno”. Scelta legittima e professionale, la sua, che si è così buttato anima e corpo sul celebre sparatutto di Treyarch.

Lascia la fidanzata per i videogiochi: il torneo è una disfatta ma non si abbatte

Quindi, mentre lei ha subito superato la rottura pubblicando scatti sempre più audaci per i suoi 7 milioni di followers, lui è partito per il campionato mondiale di Call of Duty. Le cose non sono però andate come previsto: il suo team, compLexity Gaming, è uscito agli ottavi di finale dopo essere arrivato secondo nel girone. Una disfatta che Censor non ha preso benissimo, dati gli enormi sacrifici fatti per arrivare fin là.

Tuttavia, nonostante abbia espresso la sua delusione su Twitter, Douglas ha precisato che la sconfitta non avrà effetto sulle sue scelte e che “non voglio tornare con Yanet”. CoD 4 uscirà il 12 ottobre e per il prossimo Call of Duty World League Championship passerà probabilmente un altro anno. Tanto tempo per allenarsi, dunque. “Ho sacrificato tutto – ha dichiarato – e sono riuscito a tornare a giocare un campionato professionista. Il prossimo anno raggiungerò tutto quello per cui mi sono preparato”.

HF4

Leggi anche:

Caricamento contenuti...