Virgilio Sport

Le wags inglesi protestano: lontane dai giocatori per il Mondiale

La Federazione inglese avrebbe costretto mogli e fidanzate a stare lontane dai calciatori durante i Mondiali in Russia

Pubblicato:

Le wags inglesi protestano: lontane dai giocatori per il Mondiale Fonte: Getty Images

Wags sì o wags no? I calciatori non avrebbero dubbi. Ma spesso i massimi vertici si dimostrano intransigenti sull’argomento. È il caso della Federazione inglese, la Football Association, che per i prossimi Mondiali avrebbe preso una decisione drastica: i giocatori non potranno vedere mogli o fidanzate prima e dopo le partite.

L’indiscrezione è stata lanciata dal quotidiano inglese The Sun, e avrebbe provocato qualche malumore tra le compagne di Jamie Vardy, Dele Alli, Harry Kane e molti altri calciatori che saranno convocati in Russia. Un ritiro blindato quindi per la Nazionale allenata da Gareth Southgate, a caccia del titolo Mondiale che manca dal 1966.

Non è la prima volta che gli organi federali britannici impediscono ai propri giocatori qualsiasi contatto con le belle signore e signorine. Ma questa volta avrebbero preferito evitare ai tesserati qualsiasi distrazione. Sempre secondo il Sun, la FA non avrebbe pagato alle wags le spese per il trasferimento in Russia, costringendole addirittura a prenotare in alberghi diversi da quello in cui alloggeranno i calciatori durante i Mondiali.

Alcune si sarebbero già organizzate, ma avrebbero dovuto spendere cifre molto alte, tra i 10 e i 12mila euro, per alloggiare in un luogo lontano dalla sede del ritiro inglese, un hotel di lusso a circa 30 km dal centro di San Pietroburgo.

Una decisione che avrebbe scontentato molte delle cosiddette wags, costrette a lunghi spostamenti per vedere almeno le partite dei loro mariti/compagni.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...