,,
Virgilio Sport SPORT

L'Empoli spreca, il Chievo ringrazia

Grigio pareggio senza reti al "Bentegodi", primo punto per i gialloblù: gol annullato ai toscani con il Var.

Finisce 0-0 il primo scontro diretto casalingo del Chievo di D’Anna. Al 'Bentegodi' un ottimo Empoli ha fermato i clivensi, sfiorando in diverse occasioni un vantaggio che sarebbe stato pure meritato. Dal canto loro i veronesi, su cui ha aleggiato nel primo tempo lo spettro del 6-1 subito a Firenze, solo nella ripresa si sono resi pericolosi ma nemmeno l’inserimento di Giaccherini ha prodotto l’effetto sperato. In classifica l’Empoli di Andreazzoli sale a 4 punti, il Chievo conquista il suo primo punto in classifica. Prossimo turno, dopo la sosta: Roma-Chievo; Empoli-Lazio.

Primo tempo. Empoli più in palla del Chievo fin dall’inizio. I toscani aggrediscono i clivensi che non riescono a rendersi pericolosi se non con un centro basso di Rigoni che si spegne nella terra di nessuno. Sull’altro fronte forzata sostituzione dell’infortunato Antonelli con Pasqual. Il neo entrato centra spesso e volentieri dalla sinistra ma Sorrentino non è impegnato in nessuna parata di rilievo. Al 37’ si annota la prima conclusione veronese: diagonale di Obi da fuori, palla fuori. Nuovo centro di Antonelli in chiusura di tempo, Zajc ruba il tempo alla retroguardia clivense, il suo stacco si spegne sopra la traversa. Tre minuti di recupero ed ultima occasione targata (ovviamente) Empoli: girata di Caputo da centro area, solito esito.

Secondo tempo. Inizio di ripresa, stesse formazioni in campo ma il tema tattico sta cambiando. 46’: angolo Empoli, nulla di fatto. Sull’altro fronte Birsa illumina con un delizioso traversone: l’estremo Terracciano anticipa, di un niente, Djordjevic. Lo stesso centravanti si procura un angolo, battuta centrale, testa di Rossettini, l’estremo toscano neutralizza. Dopo un centro basso firmato Di Lorenzo con la retroguardia clivense irreprensibile, ecco Rigoni alla battuta dal limite: Terracciano si supera, bloccando in due tempi. Quindi Djordjevic è pericoloso di testa: palla appena a lato ma era in fuorigioco. I toscani non ci stanno ed escono immediatamente dall’angolo con la più bella azione della partita, rifinita da La Gumina, il rientrante Sorrentino è miracoloso, deviando il tocco sottomisura. 63’, angolo Empoli: palla a Capezzi, staffilata da fuori, palla di poco alta. Un minuto dopo prima sostituzione nel Chievo: dentro Giaccherini per Stepinski. Ora la gara è vibrante con continui capovolgimenti difronte. Dentro Mraz per La Gumina nell’Empoli. I toscani sbloccano la situazione: conclusione dal limite di Acquah, Sorrentino ci mette una pezza, Caputo insacca a porta vuota. L’arbitro attende il verdetto della Var: Caputo in fuorigioco, rete annullata. Alla mezzora Djordjevic sciupa l’1 a 0, calciando inopinatamente tra le braccia di Terracciano. Sull’altro fronte Empoli altrettanto vicino al vantaggio con Krunic (girata a lato); quindi Zajc si porta a spasso la difesa clivense: incursione imperiosa in area, palla sull’esterno della rete a tu per tu con Sorrentino. Dentro Kiyine per Obi nel Chievo e, nel finale, Bennacer per Acquah nell’Empoli. Quattro minuti di recupero e triplice fischio.

SPORTAL.IT | 02-09-2018 22:55

L'Empoli spreca, il Chievo ringrazia Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...