,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter è già nel futuro: via ai contatti con Mourinho

Spalletti confermato solo in caso di qualificazione in Champions, ma il possibile ritorno del portoghese può cambiare tutto.

Il futuro di Luciano Spalletti sulla panchina dell’Inter sembra strettamente legato alla qualificazione alla prossima Champions League. Che questa avvenga via campionato, quindi chiudendo tra le prime quattro, oppure attraverso la vittoria dell’Europa League, poco importa, anche se alzare un trofeo, impresa che ai nerazzurri non riesce dalla Coppa Italia 2011, l’anno dopo lo storico Triplete, farebbe inevitabilmente impennare le quotazioni del tecnico toscano, che oggi sembrano in picchiata.

Le rassicurazioni del dg Marotta in merito alla posizione di Spalletti hanno infatti escluso solo un cambio in corsa nell’attuale stagione, a meno che le cose non dovessero precipitare, ma quel “Credo che con la qualificazione in Champions Luciano resterà” pronunciato dall’ex dirigente della Juventus è molto significativo.

L’ex allenatore della Roma ha quindi tre mesi e mezzo per salvare un’avventura che era partita alla grande nella scorsa stagione, con primo posto e lunga imbattibilità, prima di sfiorire via via, scenario che si sta ripetendo quest’anno, quando però già la partenza non era stata ottimale.

Pensare oggi ad eventuali sostituti di Spalletti sembra prematuro, ma è chiaro che nell’estate in cui termineranno i vincoli del Fair Play Finanziario i tifosi possono sognare in grande.
L’ipotesi Antonio Conte, allergico a prendere squadre in corsa, resta la più fondata, a patto di garantire al tecnico salentino una campagna rafforzamenti adeguata. L’alternativa potrebbe essere legata a un clamoroso ritorno di José Mourinho.

Secondo quanto riporta il quotidiano ‘Libero’, infatti, Jorge Mendes, agente di Cristiano Ronaldo, ma anche del manager portoghese, avrebbe sondato negli ultimi giorni la dirigenza dell’Inter per capire se ci sono i margini per riportare lo Special One alla guida dei nerazzurri.

Dopo anni di voci sempre smentite, l’ultima delusione al Manchester United potrebbe convincere Mou a tornare in Italia per sfidare quasi alla pari la Juventus del “nemico” Cristiano Ronaldo e provare a interrompere la lunga egemonia dei bianconeri in Italia.

SPORTAL.IT | 05-02-2019 12:20

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...