,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter non si arrende: intrigo Giroud, lo vogliono in tre

Ritorno di fiamma dei nerazzurri per il campione del mondo in uscita dal Chelsea che interessa anche a Lazio e Tottenham.

“L’attaccante? Non mi aspetto nulla, abbiamo centrato gli obiettivi prefissati, per il resto è giusto che la società parli con me”. Così Antonio Conte si è espresso al termine del quarto di finale di Coppa Italia vinto contro la Fiorentina, rispondendo a una domanda su un possibile quarto acquisto dell’Inter dopo Young, Eriksen e Moses, nel reparto offensivo.

Il riferimento era a Olivier Giroud, obiettivo dei nerazzurri dalla scorsa estate, e obiettivo che resiste anche nelle battute finali del mercato che chiuderà i battenti venerdì 31 gennaio alle ore 19. Se infatti nelle ultime ore era sembrato che l’Inter avesse allentato la presa sul campione del mondo francese, esubero al Chelsea, complice anche l’ostruzionismo del club londinese, come noto in cattivi rapporti con lo stesso Conte dopo la burrascosa separazione dell’estate 2018 sfociata in una battaglia legale vinta dallo stesso tecnico salentino dopo il licenziamento di Abramovich, ora ecco il colpo di scena che vede l’Inter tornata in lizza per il centravanti classe ’86 attorno al quale sembra potersi scatenare una vera e propria asta.

Che all’Inter, pretattica di Conte a parte, serva un attaccante è noto, così dopo i sondaggi a vuoto per il grande ex Pandev e per l’algerino Islam Slimani del Monaco è tornata di moda la pista Giroud, anche per ostacolare le manovre della Lazio, a propria volta forte sul francese e rivale dell’Inter per lo scudetto e per un posto nella prossima Champions League.

Ma su Giroud c’è anche il Tottenham di José Mourinho, a caccia di un sostituto di Harry Kane e deluso dal mancato arrivo di Piatek, passato dal Milan all’Hertha Berlino.

A Conte servirebbe un’alternativa a Lukaku per completare il sontuoso mercato di gennaio e comunque un attaccante in più anche da schierare in coppia con il belga dopo la partenza di Politano, considerando anche la situazione di Alexis Sanchez, in ritardo di condizione come palesato nella deludente prestazione in Coppa contro la Fiorentina.

Il cileno avrà però due occasioni immediate per riscattarsi in campionato da ex contro l’Udinese e contro il Milan vista la squalifica di due giornate di Lautaro Martinez.

SPORTAL.IT | 30-01-2020 23:33

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...