,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter perde un titolare inamovibile. Il comunicato

Mauro Icardi, intanto, continua a lavorare con il resto del gruppo.

Stefan de Vrij non ha disputato le due partite di qualificazione al prossimo Europeo con la maglia dell’Olanda per un problema muscolare che si è rivelato più serio del previsto.

Il difensore ex Lazio nella giornata di mercoledì, come si legge nel comunicato apparso sul sito ufficiale dell’Inter, si è “sottoposto a risonanza magnetica dopo il problema riscontrato durante gli allenamenti con la Nazionale olandese. L'esame ha evidenziato una distrazione all'adduttore della coscia destra. Per De Vrij in programma un lavoro personalizzato, le sue condizioni verranno valutate a inizio settimana prossima”.

Niente gara da ex per il centrale di Luciano Spalletti che dovrà fare a meno di uno dei pilastri della retroguardia, insieme a Milan Skriniar, senza contare che il classe 1992 è andato a segno nel derby contro il Milan e insieme al compagno di reparto ha tenuto a bada il ‘Pistolero’ scatenato Piatek.

La sua presenza è a forte rischio anche per il turno infrasettimanale in programma il 3 aprile a Genova contro il Grifone di Cesare Prandelli.

Tutto l’ambiente nerazzurro spera che il problema lo tenga fuori solamente per queste due partite, dove dovrebbe essere sostituito da Joao Miranda, visto che l’obiettivo della società milanese è quella di centrare la qualificazione per la Champions League dell’anno prossimo e le inseguitrice, Milan, Lazio e Roma, sono molto agguerrite per raggiungere lo stesso traguardo.

Per un pezzo importante che non è più a disposizione, prosegue invece il ‘percorso riabilitativo’ di Mauro Icardi, che dopo poco più di un mese è tornato ad allenarsi con il gruppo, anche se una sua convocazione per la gara contro i biancocelesti è ancora in dubbio visto il lungo periodo di inattività.

Più complesso il suo ritorno nell’undici titolare viste anche le prestazioni e i gol di Lautaro Martinez che ha anche iniziato a segnare in nazionale al fianco di Leo Messi.

SPORTAL.IT | 27-03-2019 14:30

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...