,,
Virgilio Sport SPORT

L'Inter saluta Icardi: parte la trattativa con una grande d'Europa

L'attaccante argentino verso l'addio al club nerazzurro.

Mauro Icardi al passo d'addio con l'Inter. Dopo la telenovela sul contratto e sulla fascia da capitano tolta, il rapporto tra l'attaccante argentino e il mondo nerazzurro si è definitivamente incrinato, e il club meneghino aspettava solo l'offerta giusta per cedere il bomber albiceleste in estate.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, è arrivata la prima reale pretendente per il giocatore: il facoltoso Paris Saint Germain. Il club parigino ha messo Icardi in cima alla lista della spesa per la prossima stagione e vuole muoversi in anticipo per anticipare l'altro club interessato, l'Atletico Madrid del connazionale di Maurito, Diego Simeone.

Il Psg ha sondato il terreno ed è pronto a presentare una prima offerta alla società nerazzurra: Icardi prenderebbe il posto dell'uruguaiano Edinson Cavani, che a fine stagione lascerà Parigi, nel tridente stellare con Neymar e Mbappé.

I dirigenti dell'Inter hanno già deciso di cedere l'ex capitano e chiedono per il cartellino almeno 70 milioni di euro. Si allontana così l'ipotesi di uno scambio con la Juventus, per Dybala: una eventualità sembre più improbabile. Il Biscione vuole cedere Icardi solo all'estero: se non sarà il Psg, tornerà viva l'opzione Atletico, e non è escluso neanche uno scambio stellare con il Manchester United, che potrebbe offrire il belga Romelu Lukaku.

Il caso Icardi non ha solo lacerato lo spogliatoio e frenato l'Inter in questa seconda parte di stagione, ma ha diviso profondamente anche la tifoseria nerazzurra. Sabato sera durante Inter-Roma dopo l'ingresso del bomber argentino sono stati immancabili i cori, i fischi e gli insulti della Curva Nord, feudo del tifo organizzato del Biscione, contro Maurito, che invece è stato applaudito e difeso dal resto dello stadio, che ha contestato apertamente gli ultras. A sua volta la curva ha risposto con il coro "Siete un pubblico di m…", e il giorno dopo ha diffuso un comunicato duro: "Ci spiace per tutti i gobbi mancati che popolano il resto di San Siro e fischiano contro la nostra coerenza solo perché affamati di vittoria, noi non ci spostiamo di un millimetro".

SPORTAL.IT | 23-04-2019 10:07

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...