,,
Virgilio Sport SPORT

Champions: l'Inter crolla e rischia, il Napoli vede gli ottavi

A Dortmund la squadra di Conte crolla nella ripresa e perde 3-2 dopo essere stata in doppio vantaggio. Per gli azzurri 1-1 col Salisburgo, ma qualificazione vicina.

Comincia con una doppia delusione la due giorni della quarta giornata di Champions League per le squadre italiane. Inter e Napoli mettono infatti insieme un solo punto e devono rifare i conti in ottica qualificazione agli ottavi, ancora alla portata per la squadra di Ancelotti, quasi compromessa invece per quella di Conte.

BORUSSIA DORTMUND-INTER 3-2
Dura un tempo il sogno dei nerazzurri di sbancare lo stadio in cui l’Italia vinse la semifinale del Mondiale 2006 contro la Germania. La squadra di Conte approccia la partita con personalità e gran pressing e va subito in vantaggio con Lautaro Martinez che va via di potenza in area e insacca su assist di Candreva. Il Borussia soffre l’aggressività avversaria e sfiora il pareggio solo con Schulz al 18’, ma al 40’ affonda ancora con il diagonale destro di Vecino che conclude un’azione spettacolare avviata da Brozovic e rifinita dallo stesso Candreva. L’occasionissima sventata da Handanovic che al 45’ vola su Sancho è però il preambolo di un secondo tempo da incubo per l’Inter che si scioglie in 25 minuti abbassandosi troppo: al 52’ segna Hakimi su invito di Gotze, al 69’ sbagliano tutto Candreva e Brozovic che pasticciano su rimessa laterale lanciando Alcacer che offre a Brandt il pallone del 2-2. L’inerzia della gara si è spostata e a Conte non bastano le sostituzioni con gli ingressi di Sensi e Politano al posto di Lukaku forse sostituito troppo presto: Witsel sfiora il 3-2 al 70’, ma al 77’ il sorpasso è firmato ancora Hakimi su cross di Sancho. La reazione dell’Inter è generosa nonostante l’infortunio di Barella a sostituzioni già effettuate, ma il pari non arriva.
Classifica: Barcellona 8, Borussia 7, Inter 4, Slavia 2

NAPOLI-SALISBURGO 1-1
Il Napoli perde il primato nel girone a vantaggio del Liverpool, ma mantiene quattro punti di margine sul Salisburgo a due giornate dalla fine oltre al vantaggio nello scontro diretto. Azzurri in ripresa rispetto alle ultime partite, ma sotto dopo dieci minuti: Koulibaly procura il rigore per fallo su Hwang e il gioiellino Haland gela il San Paolo. La reazione della squadra di Ancelotti è però veemente e le occasioni fioccano: Callejon centra il palo, poi inizia il tiro al bersaglio verso Coronel, Insigne sbaglia tanto, ma al 43′ offre a Lozano il pallone del pareggio. Ripresa a senso unico, ci provano lo stesso messicano e Insigne, che colpisce la traversa a dieci dalla fine. Doppia occasione nel finale anche per Llorente, ma il gol-qualificazione non arriva.
Classifica: Liverpool 9, Napoli 8, Salisburgo 4, Genk 1

SPORTAL.IT | 05-11-2019 23:03

Champions: l'Inter crolla e rischia, il Napoli vede gli ottavi Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...