,,
Virgilio Sport SPORT

Inter imbattuta: vince il derby e manda in crisi il Milan

I nerazzurri stendono per 2-0 i cugini grazie ai gol di Brozovic e Lukaku.

L’Inter supera per 2-0 il Milan e conquista il derby di Milano numero 224. Dopo un primo tempo equilibrato, la squadra di Conte stabilisce la propria superiorità nella ripresa, segnando con Brozovic e Lukaku. I nerazzurri restano a punteggio pieno a 12 punti, già a +6 sul Diavolo, scomparso dal campo nella ripresa.

Primo tempo diesel: avvio lento e tattico, fase di studio prolungata tra le due squadre, con l’Inter più pericolosa grazie ad alcuni errori nell’impostazione di Roriguez e Suso che quasi favoriscono Lautaro Martinez e Lukaku. Al 21′ nitida doppia chance per i nerazzurri: Sensi innesca Lautaro che costringe Donnarumma a una grande parata, sulla respinta D’Ambrosio colpisce il palo.

I ritmi si alzano e la partita procede equilibrata: al 36′ ancora D’Ambrosio va vicino al vantaggio in rovesciata, al 39′ Asamoah è provvidenziale a respingere un tiro a botta sicura di Suso. Sale in cattedra Leao nei minuti finali del primo tempo: al 43′ il portoghese si libera del diretto marcatore con una magia e serve Piatek, che spedisce alto di testa, poco dopo ancora mette in affanno la difesa di Conte strappando gli applausi del pubblico di fede rossonera.

Inter in vantaggio in avvio di ripresa: Brozovic conclude da fuori area, il suo tiro è deviato da Leao che spiazza Donnarumma. Interviene il Var per una posizione dubbia di Lautaro ma dopo alcuni minuti il gol viene infine convalidato.

Dopo il vantaggio del Biscione l’intensità del match aumenta decisamente: la reazione del Milan c’è ma è confusa, l’Inter invece vuole chiudere la partita. Al 62′ la squadra di Conte ha una occasione colossale con Martinez, ma Donnarumma riesce a opporsi. Al 65′ Giampaolo inserisce il grande escluso Paquetà: Piatek spreca subito con un controllo errato un grande lancio del neo entrato brasiliano.

La seconda mossa di Giampaolo è Hernandez, dentro per Rodriguez. Conte inserisce Vecino per Sensi, poi Politano per far rifiatare Martinez. Al 78′ l’Inter chiude la partita: cross perfetto di Barella per Lukaku, che di testa anticipa Romagnoli e batte per la seconda volta Donnarumma.

Il 2-0 è un colpo pesante per il Diavolo, che due minuti dopo viene salvato dalla traversa, colpita dalla distanza da Politano. L’Inter controlla il match, il Milan riesce a farsi vedere solo con azioni estemporanee e personali: all’86’ Hernandez dopo una bella discesa colpisce il palo esterno. L’ultima emozione nel finale: Candreva colpisce il legno e sfiora il tris.

SPORTAL.IT | 21-09-2019 22:49

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...