,,
Virgilio Sport SPORT

Lippi non ha dubbi: "Juve, ecco qual è il tuo problema"

Il viareggino, con i bianconeri, ha vinto la Champions League.

In una lunga intervista pubblicata su La Nazione e sugli altri quotidiani del gruppo, Marcello Lippi ha parlato e non poco della Juventus, la squadra che ha portato alla conquista della Champions League.

“II problema è che alla Juventus, pur avendo raggiunto un traguardo straordinario che probabilmente nessuno in Italia batterà, si vuole vincere la Champions e non basta cucirsi lo scudetto. Se vincerà o farà molto bene in Coppa Sarri non sarà più in discussione – ha raccontato -. Con il Lione è un test duro perché non bisogna sbagliare niente. La condizione dei bianconeri non mi sembra brillantissima ma ribaltare l’1-0 dell’andata è ampiamente alla loro portata. I problemi seri rischiano di arrivare dopo perché il cartellone non è stato benevolo. I possibili avversari di quarti e semifinali sono durissimi”.

“Traguardo storico, quello tagliato dalla Juve e difficilmente battibile – ha aggiunto il viareggino -. E anche strameritato nonostante che poi alla fine il divario con la seconda sia di un solo punto. Dopo il decisivo successo sulla Lazio c’è stato un calo fisiologico, dovuto anche agli impegni ravvicinati e al pensiero per la Champions. Una superiorità juventina destinata a durare e mi viene in mente quella battuta che circola. Due amici un po’ anziani si chiedono: ma chi vincerà lo scudetto dopo la Juventus? E rispondono mi sa che noi non lo vedremo. E’ certo che tutti hanno fatto qualcosa di importante ma alla fine ha vinto sempre la Juventus”.

“La Lazio ha il rammarico di non aver sfruttato, dopo il lockdown, una opportunità che forse non le capiterà più ma ha pagato il fatto di avere un organico un po’ troppo ristretto. Ha comunque espresso un ottimo calcio e deve essere orgogliosa” ha concluso Lippi, contento perché Andrea Pirlo ha intrapreso la carriera di allenatore.

OMNISPORT | 05-08-2020 16:39

Lippi non ha dubbi: "Juve, ecco qual è il tuo problema" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...