SPORT
  1. Home
  2. STORIE

Lisandro Lopez, identikit del nuovo centrale dell'Inter

Ecco chi è il difensore che andrà a rinforzare la retroguardia dell'Inter

Il primo rinforzo difensivo per l’Inter nel mercato di gennaio è Lisandro Lopez. Lisandro Lopez è argentino, nato nel 1989. Arriva all’Inter in prestito dal Benfica con diritto di riscatto a 9 milioni di euro, oltre ai 500mila euro per tenerlo in prestito fino a fine stagione.

Chi è Lisandro Lopez
Dopo gli esordi nel paese natale, nelle file dell’Arsenal (118 partite con 17 reti segnate) appare persino nella nazionale “albiceleste” perché ritenuto uno dei giovani di maggiore prospettiva. Viene acquistato dal Benfica nel 2013 e subito girato in prestito agli spagnoli del Getafe. Qui gioca bene e nel 2014 approda finalmente al Benfica. Le aspettative erano molte su di lui, ma nel corso delle tre stagioni disputate in Portogallo non riesce mai a imporsi come titolare e riesce solo a raggranellare 32 partite con 4 gol all’attivo. Non ha mai convinto del tutto e nell’ultimo scorcio di stagione è praticamente finito ai margini del progetto tecnico. Si tratta di un difensore centrale dal fisico piuttosto importante: 188 centimetri per 80 kg, abile nel calcio con entrambi i piedi. Sicuramente valido nel gioco aereo e nei contrasti patisce il gioco con palla a terra. In passato era stato accostato anche alla Fiorentina. Le cronache social dicono che sia particolarmente interessato alle auto di lusso, specialmente le Alfa Romeo.

VIRGILIO SPORT | 15-01-2018 09:49

Lisandro Lopez, identikit del nuovo centrale dell'Inter Fonte: ANSA

SPORT TREND